Biscotti vegani nocciole e cioccolato

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
20 min
Per:
35
biscotti

Chi mi segue su instagram conosce la storia di questi biscotti vegani nocciole e cioccolato. Sono nati per caso, come tutte le ricette migliori: avevo preparato una crostata vegan per mia mamma e mi era avanzata un po’ di frolla. Ci ho aggiunto scagliette di cioccolato e granella di nocciole, ho tagliato velocemente a quadretti ed infornato. Una volta assaggiati, mi sono piaciuti talmente tanto, che li ho rifatti immediatamente, per fare le foto da pubblicare. Infatti oltre ad essere buonissimi, sono anche super veloci! Non ho aggiunto aromi, ed ho utilizzato una farina macinata a pietra che ha dato ai biscotti un colore più scuro ed un sapore rustico. Se non avete modo di trovarla, potete utilizzare quella integrale per avere un effetto simile, oppure quella bianca classica. :)

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per i biscotti vegani nocciole e cioccolato

250 g di farina
80 g di zucchero
60 g di olio di semi
60 g di acqua
4 g di lievito per dolci
80 g di gocce di cioccolato
80 g di granella di nocciole

Come fare i biscotti vegani nocciole e cioccolato

In una ciotola mescolate farina e lievito setacciati.

Aggiungete zucchero, olio e acqua.

Impastate il tutto ed aggiungete gocce di cioccolato e granella di nocciola.

Mescolate e stendete l’impasto fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo cm. Io l’ho steso direttamente sulla carta da forno. 😀

Trasferite su una teglia (con tutta la carta) e fate delle strisce spesse circa 5 cm.

Fate delle strisce perpendicolari, della stessa grandezza, così da ottenere dei quadrati.

Separate i biscotti. Se andate di fretta potete lasciare così, altrimenti potete prendere i pezzi esterni, impastare e ripetere l’operazione così da avere dei quadrati.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa 20 minuti,

Lasciate raffreddare completamente prima di servire i vostri biscotti vegani. :)

Come conservare

Si conserva per più di una settimana ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:57

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP