Spaghetti alla nerano

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
10 min
Per:
2
persone

Gli spaghetti alla nerano sono entrati di volata nella top five dei miei primi piatti preferiti; si tratta di un piatto a base di zucchine, provolone del monaco e basilico, di una semplicità disarmante, ma con un gusto che vi lascerà increduli. O per lo meno questo è l’effetto che hanno avuto su di me! 😀 Gli spaghetti alla nerano sono nati nel ristorante Maria Grazia, non si sa quale sia la ricetta originale e di conseguenza ne esistono diverse versioni. Io mi sono mantenuta sul classico, ed è stata davvero dura aspettare di fare la foto ed evitare di fiondarsi direttamente in padella a mangiare. I due consigli per una pasta alla nerano perfetta sono: non friggete troppo le zucchine, utilizzate olio extravergine d’oliva e trasferite la pasta nella padella quasi a metà cottura, in modo che risottandola avrete una cremina paradisiaca!

Vi auguro una buona giornata golosauri. :*

Ingredienti per gli spaghetti alla nerano

200 g di spaghetti
350 g di zucchine
100 g di provolone del monaco
40 g di parmigiano grattugiato
1 spicchio d'aglio
basilico
olio extravergine d'oliva
sale

Come fare gli spaghetti alla nerano

Lavate le zucchine e tagliatele a fettine spesse 2-3 millimetri. Volendo potete utilizzare una mandolina.

Friggetele in abbondante olio extravergine d’oliva, senza farle scurire troppo. Se volete evitare gli sprechi, usate una padellina piccola e cuocetele in due tre volte. 😀

Fate asciugare l’olio in eccesso.

A questo punto potete cuocere gli spaghetti, in abbondante acqua salata; appena li avete calati, rosolate uno spicchio d’aglio, magari utilizzando un po’ dell’olio usato per la frittura.

Aggiungete le zucchine

ed un mestolo di acqua di cottura, così da farle rinvenire.

Aggiungete gli spaghetti molto al dente, insieme al provolonte e il parmigiano grattugiati. Aggiungete anche un po’ di acqua di cottura, così da far sciogliere il formaggio e creare una bella cremina.

Continuate a cuocere glispaghetti a fiamma bassa, aggiungendo l’acqua di cottura poco alla volta. Quando saranno pronti, spegnete ed aggiungete il basilico.

Date una mescolata servite i vostri spaghetti alla Nerano immediatamente. :)

Come conservare

Da consumare al momento. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP