Orzo freddo alle zucchine

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

Con l’arrivo dell’estate la mia passione sono i piatti freddi con dadolate di verdure a più non posso. Cerco di variare il più possibile i cereali da accoppiarvi, e in questo caso ho scelto di preparare l’orzo freddo alle zucchine, con un pochino di feta che nelle mie insalate non deve mai mancare. Devo ammettere che sto iniziando a preferire il farro e l’orzo al riso, perchè non scuociono (quasi) mai e saziano molto di più. Tutti conosciamo il fenomeno del “riso che dopo mezz’ora hai di nuovo fame”. 😀

Per un piatto ancora più fresco, potete sostituire il  basilico con della menta.

Provate e fatemi sapere! :*

 

Ingredienti per l' orzo freddo alle zucchine

100 g di orzo perlato
300 g di zucchine già pulite
100 g di feta
100 g di olive nere
1 spicchio d'aglio
basilico
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Come fare l' orzo freddo alle zucchine

Tagliate le zucchine a cubetti.

In una padella rosolate uno spicchio d’aglio ed aggiungete le zucchine con un po’ di sale. Coprite con un coperchio e fate cuocere 10-15 minuti, dovranno ammorbidirsi ma non sfaldarsi.

Sciacquate l’orzo perlato e controllate che non vi siano impurità, nel caso, eliminatele. Cuocetelo in abbondante acqua salata per 15-20 minuti (magari leggete le istruzioni indicate sulla confezione).

Scolate e lasciate raffreddare. Mescolate con le zucchine (che avrete lasciato raffreddare), la feta a cubetti, le olive denocciolate, il basilico spezzettato ed un po’ di pepe.

Servite il vostro orzo freddo con un bel filo d’olio a crudo.

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:04

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP