Spanakopita

Difficoltà:
Cottura:
55 min
Preparazione:
30 min
Per:
4
persone

La spanakopita (che tradotto letteralmente significa σπανάκι ‘spinaci’ + πίτα ‘torta’) è una ricetta tipica greca a base di pasta fillo, ripiena di spinaci e feta. La si può preparare in un’unica teglia e poi tagliarla a fette, oppure fare dei triangolini da cuocere singolarmente, così da avere delle monoporzioni sfiziose.

Per me che amo la cucina greca, è stato amore al primo assaggio; e devo confessarvi che è stata davvero dura aspettare che si raffreddasse prima di tagliarla a fette e assaggiarla. Quest’estate farò una capatina in grecia, non vedo l’ora di provare la spanakopita originale. 😀

Vi auguro una buona giornata golosauri miei!

 

Ingredienti per la spanakopita

500 g di spinaci già puliti
200 g di feta
8 fogli di pasta fillo
1 cipollotto fresco
1 uovo
aneto
sale
olio extravergine d'oliva

Come fare la spanakopita

Sciacquate gli spinaci e metteteli in una pentola con un po’ di sale ed una tazzina d’acqua. Coprite con un coperchio e fate cuocere 10-15 minuti.

Scolateli e strizzateli per bene.

Nel frattempo tritate il cipollotto e tagliate la feta a pezzetti.

Tagliate gli spinaci con un coltello o delle forbici e mescolateli con la feta, la cipolla, l’aneto e l’uovo. Io non ho aggiunto sale perchè la feta è già abbastanza saporita. :)

In una pirofila due porzioni, disponete 4 fogli di pasta fillo, spennellando ognuno con un pochino d’olio.

Versate il ripieno.

Chiudete con gli altri fogli di pasta fillo, sempre ungendoli.

Fate dei tagli fino a raggiungere il ripieno.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 30-40 minuti.

Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare a fette e servire la vostra spanakopita. ^_^

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:37

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP