Rose di pasta frolla

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
50 min
Per:
10
persone

Le rose di frolla sono dei biscotti semplici da preparare, molto golosi e davvero belli da vedere. :) Le ho preparati domenica scorsa e portati ai miei fratelli, e conoscendoli ho deciso di farcirle alla nutella. Volendo potete sostituirla con della crema pasticcera (e amarena!) o con una crema di ricotta e gocce di cioccolato. Vi sconsiglio la marmellata sia perchè in cottura potrebbe fuoriuscire, se però proprio non potete farne a meno, potete utilizzarla. :)

La ricetta di oggi è una bella idea per la festa della mamma, dove le rose e i fiori la fanno da padroni. Sul sito trovate la mia proposta di menu per la festa della mamma, che nei prossimi giorni verrà aggiornata. 😉

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per le rose di pasta frolla

200 g di farina
70 g di burro
70 g di zucchero
1 uovo
aroma alla vaniglia
120 g di nutella
latte q.b.

Come fare le rose di pasta frolla

In una ciotola lavorate la farina ed il burro a pezzetti fino ad ottenere un composto sabbioso.

Mescolate l’uovo con lo zucchero ed aggiungete alla farina, insieme all’aroma alla vaniglia.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per mezz’ora.

Stendete la frolla su un piano leggermente infarinato fino ad ottenere uno spessore di meno di mezzo cm. Ritagliate dei dischi del diametro di 12 cm.

Fate sei taglietti come in foto, mettete al centro la nutella e chiudete i due “petali” opposti, dopo averli spennellati con il latte.

Spennellate anche i petali rimanenti

ed avvolgeteli attorno al bocciolo centrale, sempre unendo i due opposti.

Ecco il risultato che dovrete avere.

Mettete negli stampini per muffin o nei pirottini di carta e fate riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Cuocete in torno preriscaldato statico a 180° per circa 25 minuti. Lasciate raffreddare le vostre roselline prima di servire. :)

Come conservare

Si conserva per 5 giorni ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:05

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP