Profiteroles al limone

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
60 min
Per:
40
bignè

I profiteroles al limone sono una variante più delicata dei profiteroles al cioccolato classici. Si tratta di bignè ripieni di panna e ricoperti di una gustosa crema al limone, che ricordano molto le delizie al limone. Dopo essere stata in costiera amalfitana ed averli assaggiati, ho deciso che alla prima infornata di bignè avrei dovuto replicarli. Beh, sono stati divorati anche dai miei fratelli, che prediligono invece i dolci al cioccolato. 😀

Potete servire i profiteroles bianchi al limone anche in coppette monoporzione, così eviterete di doverli prendere a cucchiaiate e rompere la composizione dolciaria.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per i profiteroles al limone

Per i bignè:
250 ml di acqua
100 g di burro
150 g di farina
4 uova
Per la farcia:
300 ml di panna
Per la copertura:
500 ml di latte
120 g di zucchero
50 g di farina
2 tuorli
2 limoni (solo la buccia)
1 cucchiaio di limoncello
100 ml di panna

Come fare i profiteroles al limone

Iniziamo preparando la crema, scaldate il latte con la buccia di limone. Io ho lasciato quella di un limone intera e l’altra l’ho grattugiata.

In una ciotola lavorate tuorli e zucchero.

Aggiungete la farina (e se necessario un po’ del latte).

Aggiungete il latte filtrato; ponete la crema sul fuoco e cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente, finchè non si sarà addensata. Ci vorranno 5-10 minuti.

Trasferite in un piatto con pellicola a contatto e lasicate raffreddare.

In un pentolino mettete l’acqua ed il burro.

Quando l’acqua bolle ed il burro si sarà sciolto, mettete la farina tutta in una volta e spegnete.

Mescolate fino a formare un impasto compatto. Ponete un altro minuto sul fuoco, sempre mescolando.

Fate intiepidire, e aggiungete un uovo alla volta, mescolando fino a che non si sarà assorbito, prima di aggiungere quello successivo.

Otterrete un composto così. Mi raccomando, la consistenza deve essere abbastanza compatta in modo da mantenere la forma quando formate i vostri bignè.

Aiutandovi con una sac à poche con beccuccio liscio, formate i vostri bignè su una teglia rivestita di carta da forno (io ne ho fatti una quarantina).

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 210° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e fate cuocere altri 15 minuti (ovviamente il tempo di cottura dipende dalla grandezza dei bignè).

Spegnete il forno e lasciate asciugare i bignè in forno aperto, per altri 5 minuti.

Prendete la crema ormai raffreddata, ed aggiungetevi la panna montata.

Aggiungete il limoncello. Il risultato deve essere una crema abbastanza fluida.

Montata le panna per il ripieno e farcite i vostri profiteroles con una sac à poche, oppure tagliateli a metà ed usate un cucchiaino. Tenete da parte un po’ di panna per la decorazione. 😉

Iniziate a disporli su un piatto da portata.

Coprite con un po’ di crema.

Continuate alternando bignè e crema.

Decorate con qualche ciuffetto di panna ed una bella fettina di limone. :)

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:52

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP