Gnocchi all’acqua

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
30 min
Per:
2
persone

Gli gnocchi all’acqua sono stati una rivelazione, per me che sono grande amante di questo piatto; al solo pensiero di lessare le patate, aspettare che si raffreddino e via dicendo, la voglia di prepararare gli gnocchi in casa è già  bella che andata. Ma con questa ricetta facile e veloce, mi sa che diventeranno un piatto fisso della settimana, con somma gioia della mia bilancia. 😀

Si preparano davvero in un lampo, con un procedimento che ho trovato geniale ed il risultato è identico agli gnocchi di patate, senza il rischio che talvolta la cottura (e la scelta!) delle patate implicano. Per una versione ancora piu’ veloce, potete evitare di rigare gli gnocchi, anche se devo dire che quella piccola conca che si crea per raccogliere il condimento, mi manda in bodo di giuggiole. 😀 L’impasto va lavorato quando è ancora caldo, non ha bisogno (e non deve) riposare e gli gnocchi vanno cotti subito. Se volete anticiparvi, vi consiglio di cuocerli e condirli e conservarli così. :) Per altre idee su come condire gli gnocchi, potete dare un’occhiata qui.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per gli gnocchi all’acqua

250 g di acqua
250 g di farina (più extra per il piano da lavoro)
sale
Per condire:
300 ml di passata di pomodoro
80 g di mozzarella
30 g di parmigiano grattugiato
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale
basilico

Come fare gli gnocchi all’acqua

Io ho iniziato preparando il condimento. Rosolate uno spicchio d’aglio

ed aggiungete la passata ed un po’ di sale. Fate cuocere una ventina di minuti.

Nel frattempo preparate gli gnocchi: in una pentola mettete l’acqua ed un po’ di sale.

Fate bollire spegnete e versate la farina tutta insieme.

Date una bella mescolata e trasferite il composto ancora caldo su un piano da lavoro infarinato.

Amalgamate velocemente, stando attenti a non scottarvi.

Formate dei salsicciotti

e tagliate dei pezzetti di impasto.

A questo punto date la forma rigata degli gnocchi aiutandovi con uno strumento apposito o semplicemente con una forchetta.

Schiacciate l’impasto e fate scivolare il dito verso il basso.

Preparate tutti gli gnocchi ed infarinateli leggermente per non farli attaccare tra loro.

Cuocete in abbondante acqua salata, a mano a mano che gli gnocchi salgono a galla (ci vorrà meno di un minuto), trasferiteli nella padella con il sugo, senza dimenticare di togliere l’aglio.

Fate insaporire un minuto.

Per la versione semplice, aggiungete il parmigiano ed il basilico,

saltate e servite i vostri gnocchi.

Mentre per gli gnocchi gratinati, aggiungete anche la mozzarella e trasferite in due terrine monoporzione. Spolverate con il parmigiano ed il pepe,  ed aggiungete un filo d’olio. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 15 minuti.

Ed ecco i miei gnocchi all’acqua pronti per essere mangiati! 😀

Come conservare

Da consumare al momento.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:26

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 7 commenti a "Gnocchi all’acqua"

(media voti:5 su 7 commenti)
  1. emanuela io non ho provato, ma credo di sì! :)

  2. Ciao.posso usare la farina integrale?

  3. Ciao :) i gnocchi all’acqua si possono fare anche con farina integrale o farina di farro?

  4. valeria capisco la tua gioia! gli gnocchi sono tra le mie cose preferite al mondo, e riuscire a farne di così buoni in poco tempo è stato come scoprire il fuoco o la ruota. 😀

  5. Elenaaaa!!!!!Sono squisiti!Li ho fatti due giorni fa e….sto già pensando di replicare.Premetto che sono un’amante degli gnocchi di patate e questi non hanno nulla da invidiare ai miei preferiti:si preparano in un attimo (ho impiegato più a fare il sugo che tutti gli gnocchi), mantengono perfettamente la cottura e sono deliziosi!Ragazze/i che leggere,fateli!Non ve ne pentirete!Come sempre GRAZIE DOLCISSIMA ELENA!

  6. grazie rosy! 😀

  7. Uao…ricetta sfiziosissima da provare quanto prima!!!!

TOP