Treccia di sfoglia alle mele

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
20 min
Per:
6
persone

Ieri volevo preparare un dolce veloce per mia mamma, ed ho deciso di fare una bella treccia di pasta sfoglia alle mele. 😀 In genere la pasta sfoglia che si trova in commercio non contiene burro o latte (ebbene sì!), così se spennellate la superficie con dell’acqua per far attaccare gli zuccherini, avrete anche una bella torta di mele vegana.

Sul sito c’è anche la versione rustica della trecca di sfoglia, con tanto di mini video tutorial del procedimento.

Oggi è la festa del papà, e so che molte di voi staranno preparando le zeppole. Se cercate qualche idea per utilizzare gli albumi, date un’occhiata a tutte le mie ricette con albumi, sia dolci che salate. ^_^

Vi auguro una buona giornata e tanti auguri a tutti i papà!

Ingredienti per la treccia di sfoglia alle mele

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
2 mele
25 g di mandorle
1 cucchiaio di uvetta
cannella
acqua o latte per spennellare
zuccherini per decorare

Come fare la treccia di sfoglia alle mele

Sbucciate e mele e tagliatele a fettine.

Srotolate la pasta sfoglia.

Mettete al centro le mele-

Aggiungete la cannella, l’uvetta, me landorle e la cannella.

Tagliate le due estremità della sfoglia come in foto e ripiegate.

Fate delle strisce un po’ oblique, eliminando la sfoglia in eccesso.

Piegate prima una striscia

e poi una dall’altro lato.

Ancora una striscia

e continuate alternando. Spennellate con l’acqua o il latte ed aggiungete gli zuccherini decorativi.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire la vostra treccia di sfoglia.

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:22

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP