Bougatsa

Difficoltà:
Cottura:
60 min
Preparazione:
30 min
Per:
12
persone

La bougatsa è un dolce tipico greco a base di pasta fillo e semolino, aromatizzato alla cannella; me ne ha parlato per la prima volta una mia amica, in maniera così entusiastica che ho dovuto provarla quanto prima, e devo dire che è davvero molto buono. Quella che ha assaggiato lei era con crema pasticcera, io ho deciso di provare la ricetta originale che, sorpresa sorpresa, è anche senza uova.

La bougatsa sì trova in versione dolce o salata, nel secondo caso con un ripieno di carne trita e formaggio, e secondo me deve essere una bontà unica!

Se non trovate la pasta fillo potete o farla in casa seguendo la mia ricetta oppure potete imbrogliare e utilizzare la pasta sfoglia (facendo un solo strato!). 😀

Vi auguro un buon week end golosauri!

Ingredienti per la bougatsa

9 fogli di pasta fillo (io miei erano di 36x26cm)
burro fuso q.b.
Per il ripieno:
1 litro di latte
150 g di semolino
250 g di zucchero
buccia di limone
Per la copertura:
zucchero a velo
cannella

Come fare la bougatsa

Iniziamo preparando la crema. Scaldate il latte con lo zucchero e la buccia di limone.

Aggiungete il semolino a filo e mescolate continuamente con una frusta.

Cuocete per 15-20 minuti, a fiamma  medio bassa, mescolando sempre con la frusta.

Trasferite in un piatto molto capiente, dopo aver eliminato la buccia di limone, e coprite con pellicola a contatto. Lasciate raffreddare.

Prendete una teglia di 20×30 cm, rivestitela di carta da forno e mettete un foglio di pasta fillo. Spennellate con un po’ di burro fuso e d aggiungete un altro foglio. Continuate ad alternare i fogli di pasta fillo, sempre spennellandoli col burro, tranne l’ultimo foglio. Io ne ho usati 6.

Versate la crema e livellatela per bene.

Aggiungete gli altri fogli, sempre spennellandoli con il burro fuso, tranne l’ultimo foglio. Io li ho piegati a metà, ottenendo così 6 fogli più piccoli.

Piegate per bene i bordi e, bagnandovi  la mano, inumidite la superficie della torta.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare completamente prima di togliere dalla teglia. Decorate con zucchero a velo e cannella.

Ed ecco la mia prima bougatsa greca! :)

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP