Tagliatelle ricotta e alici

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
40 min
Per:
2
persone

Dopo aver preparato i ravioli a forma di cuore, avevo qualche ritaglio di pasta che mi era avanzato, così ho accontentato una richiesta di Davide: un bel primo con ricotta e alici, nel mio caso quelle belle grandi e saporite di Cetara. :) Io ho usato la pasta fresca fatta da me, ma per un primo veloce potete prendere le tagliatelle già pronte, sia fresche che secche. In foto vedete le dosi ridotte, ma la lista degli ingredienti che vi do è per due persone.

Con lo stesso procedimento potete fare delle gustose tagliatelle con ricotta e salmone, sostituendo le alici sott’olio che non a tutti piacciono. :)

Vi auguro una buona domenica golosauri!

Ingredienti per le tagliatelle ricotta e alici

Per la pasta:
200 g di farina
2 uova
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale
Per il condimento:
200 g di ricotta
2 alici sott'olio
1 spicchio d'aglio
30 ml di vino bianco
20 g di burro
pepe

Come fare le tagliatelle ricotta e alici

In una ciotola setacciate la farina e mettete al centro le uova ed il concentrato di pomodoro.

Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgete nella pellicola e fate riposare trenta minuti.

Stendete la pasta con il matterello o meglio ancora con la macchina per la pasta, dovrà essere spessa circa un millimetro. Diciamo poco più spessa dell’ultimo rullo della macchina per la pasta. :)

Infarinate leggermente, arrotolate e ricavate le vostre tagliatelle.

Apritele e tenetele da parte.

In una padella sciogliete il burro e rosolate l’aglio con le alici.

Schiacciate i filetti di alici con un cucchiaio di legno e sfumate con il vino bianco.

Appena sarà evaporato, aggiungete la ricotta e mescolate per bene.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e trasferitela nella padella, dopo aver tolto l’aglio, insieme a un pochino di acqua di cottura.

Saltate la pasta a fiamma viva e servite le vostre tagliatelle con una bella spolverata di pepe, e magari con un filetto di acciughe decorativo. :)

Come conservare

Da consumare al momento.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:16

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP