Crostatine ricotta e nutella

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
60 min + riposo
Per:
11
crostatine

Quando mi avanza un pochino di frolla, la utilizzo quasi sempre per fare dei dolcetti più piccoli, come queste crostatine ricotta e nutella. Così ho la colazione pronta per i due tre giorni seguenti e nessuno spreco di ingredienti. 😀

Potete ovviamente fare un’unica crostata grande del diametro di 24, raddoppiando le dosi e i tempi di cottura. E dovreste avere anche abbastanza frolla da farci le striscioline decorative sopra. :) Se non amate la nutella, potete mettere un bel cubetto di cioccolato nascosto sotto lo strato di ricotta, saranno squisite!

Vi auguro un buon sabato miei amati golosauri. :*

Ingredienti per le crostatine ricotta e nutella

Per la pasta frolla al cacao:
150 g di farina
25 g di cacao
1 uovo
60 g di burro
70 g di zucchero
Per la farcia:
100 g di nutella
200 g di ricotta
50 g di zucchero

Come fare le crostatine ricotta e nutella

Mescolate farina e cacao setacciati ed aggiungete il burro freddo a pezzetti. Lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso.

Mescolate l’uovo con lo zucchero ed aggiungetelo al composto di farina e burro.

Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo setacciate la ricotta e mescolatela con lo zucchero.

Stendete la pasta frolla fino ad ottenere uno spessore di poco meno di mezzo cm. Ricavate dei dischi poco più grandi del diametro degli stampini.

Foderate gli stampi con la frolla, dopo averlo unti con un po’ di burro. Bucherellate la base con una forchetta.

Mettete al centro un po’ di nutella.

Coprite con la crema di ricotta.

Cuocete in forno preriscaldato venetilato a 180° per circa 15-20 minuti.

Lasciate raffreddare completamente prima di sformare le vostre crostatine.

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:47

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP