Polpette di pesce e patate

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
30 min
Per:
20
polpette

Qualche sera fa volevo preparare una bella orata al forno con le patate, ma quando ho visto davide che storceva il naso all’idea di lische varie, ho deciso di trasformare il tutto in deliziose polpette di pesce e patate. 😀 Ho semplicemente lessato le patate e ci ho aggiunto l’orata sfilettata e tritata, e poi cotto il tutto in forno. Come aroma ho aggiunto dell’aglio in polvere, perchè lo trovo più digeribile e meno forte dell’aglio fresco; volendo potete utilizzare anche prezzemolo tritato, che a casa mia è quasi bandito. 😛

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per le polpette di pesce e patate

250 g di patate
150 g di filetti di orata (o pesce a piacere)
sale
pepe
aglio in polvere
pangrattato
olio extravergine d'oliva

Come fare le polpette di pesce e patate

Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda. Fate cuocere per una ventina di minuti da quando l’acqua inizia a bollire.

Nel frattempo tritate i filetti di pesce.

Passate le patate allo schiacciapatate.

Aggiungete sale, pepe, aglio e l’orata.

Amalgamate il tutto.

Formate delle polpettine e passatele nel pangrattato.

Trasferite su una teglia rivestita di carta da forno e aggiungete un filo d’olio.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 15 minuti. Servite le vostre polpette di patate e pesce, magari con una bella salsa allo yogurt. :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:12

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP