Stelline di polenta e speck

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
25 min
Per:
10
spiedini

Guardando le ultime ricette, devo dire che questo è stato il Natale delle stelline! Un po’ per caso, un po’ perchè mi sono ritrovata sempre con gli stessi tagliapasta a portata di mano, quelli a forma di stella, per l’appunto. 😀 Ecco quindi un antipasto dell’ultimo secondo, che ho preparato con dei ritagli di polenta avanzati da una ricetta che vedrete nei prossimi giorni, pensata per il cenone di Capodanno.

Ho semplicemente cotto della polenta al forno, dandole la forma di stelle e poi assemblato il tutto con una bella fetta di speck. Per una versione vegana, potete sostituire lo speck con delle verdure grigliate (peperoni, melanzane, zucchine etc!).

Vi auguro una buona vigilia golosauri miei! <3

Ingredienti per le stelline di polenta e speck

250 g di polenta istantanea
500 ml di acqua
sale
10 fette di speck

Come fare le stelline di polenta e speck

Preparate la polenta, controllando sempre prima le indicazioni sulla confezione per quanto riguarda la quantità di acqua necessaria.

Fate bollire l’acqua con il sale. Aggiungete la polenta a filo, girando con un cucchiaio.

Continuate a cuocere finchè la polenta non si sarà addensata. Ci vorranno circa 5 minuti.

Trasferite su un tagliare o un foglio di carta da forno e lasciate intiepidire.

Ricavate le vostre stelline.

Trasferitele su una teglia rivestita di carta da forno (io che non butto niente, ho utilizzato i ritagli di carta! 😀 ). Spennellate con un po’ d’olio e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare. Prendete gli spiedini, infilatevi la fetta di speck (io l’ho piegata per renderla piu’ sottile), poi una stellina.

Fate fare mezzo giro allo speck, aggiungete un’altra stellina

e ripiegate nuovamente lo speck. Dovrete ottenere una “S” con dentro le stelle. 😀

Ed ecco a voi i miei spiedini di polenta e speck! :)

Come conservare

Da consumare in giornata.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:06

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP