Pandoro rustico

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
8
persone

Il pandoro rustico è una di quelle ricette che mi si era insinuata nella mente da un paio d’anni, e da grande amante delle ricette salate non potevo che provare a farlo! Sono partita dalla mia ricetta del babà rustico, modificandola leggermente, ed ho usato il mio stampo da pandoro: risultato soffice e goloso! 😀

Per una versione vegetariana, potete usare olive, pomodori secchi o una bella dadolata di verdure cotte in padella, al posto dei salumi. Vi ricordo che sul sito trovate anche le ricette del pandoro facile, quello sfogliato ed il panettone.

Vi auguro una buona giornata!

Ingredienti per pandoro rustico

400 g di farina manitoba
250 ml di latte tiepido
2 uova
80 g di burro a temperatura ambiente
10 g di lievito di birra fresco
10 g di sale
10 g di zucchero
30 g di parmigiano grattugiato
250 g di salumi (io ho usato pancetta e salame)
250 g di scamorza

Come fare pandoro rustico

Sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme allo zucchero, ed aspettate un minuto, fino a che non si saraà formata un po’ di schiuma in superficie, segno che il lievito è attivo.

Setacciate la farina, mescolatela con il sale e disponete a fontana. Al centro mettete il latte e le uova.

Una volta impastato il tutto, aggiungete il burro.

Lavorate l’impasto ed aggiungete scamorza e salumi a cubetti, ed il parmigiano. Impastate per bene.

Imburrate uno stampo per pandoro da 1kg.

Mettetevi l’impasto.

Fate lievitare in un luogo caldo fino a raddoppiamento di volume. Io ho aspettato 5 ore, perchè in casa mia faceva freddino. Visto che si erano fatte le due di notte, ho dovuto infornare, ma se vi organizzate meglio di quanto abbia fatto io, potete farlo crescere ancora un po’ di più rispetto a quello che vedete in foto. 😀

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 40-50 minuti.

Lasciate raffreddare del tutto (coprendo con un canovaccio pulito) prima di sformarlo. Servite il vostro pandoro rustico con una spolverata di parmigiano! 😀

Volete favorire? :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:22

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 3 commenti a "Pandoro rustico"

(media voti:3 su 3 commenti)
  1. Ale E CRACCO KE FAAAA?!!11??

    rosy puoi trovarlo anche su amazon! altrimenti puoi usare anche uno stampo per torte classico. 😉

  2. Carinissimo,vorrei provare a farlo, ma non ho lo stampo e sinceramente non l ho neanche mai visto nei negozi di casalinghi.

  3. Ma con il kaffèèèèè va bene?1!!1?11

TOP