Carne alla pizzaiola

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
10 min
Per:
4
persone

La carne alla pizzaiola è uno di quei piatti che ti salva sia il pranzo che la cena. Si prepara in mezz’ora e potrete utilizzare il sughetto per condire la pasta, e la carne come secondo per la sera, accompagnato magari da una bella insalata o delle patate al forno.

La ricetta della carne alla pizzaiola prevede fette di carne a scelta (io ho lasciato fare al mio macellaio, che mi ha dato della carne di bovino con qualche filamento di grasso :) ) e sugo; quando è periodo di pomodori, potete usare quelli freschi, altrimenti una bella passata risolverà la situazione. Mi raccomando, la carne non va cotta troppo, altrimenti perderà tutta la sua morbidezza!

Vi auguro una buona giornata golosauri. :*

Ingredienti per carne alla pizzaiola

5 fette di carne da circa 150g ciascuna
600 ml di passata di pomodoro
2 spicchi d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale
origano

Come fare carne alla pizzaiola

Se le fettine di carne che avete, hanno uno strato di grasso attorno, incidetelo con delle forbici. In questo modo eviterete che la carne si arricci in cottura. :)

In una padella rosolate l’aglio.

Aggiungete la passata di pomodoro ed il sale.

Fate cuocere una ventina di minuti. Quando il sugo sarà bello denso, aggiungete la carne.

Coprite e fate cuocere 5-10 minuti (dipende dallo spessore delle fette!), girando la carne una sola volta. Aggiungete l’origano

e servite la vostra carne alla pizzaiola! 😀

Come conservare

Da consumare in giornata. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:32

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP