Crostata all’uva

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
30 min
Per:
10
persone

Ho preprato la crostata all’uva la settimana scorsa, perchè avevo dei bei grappoloni d’uva che avevo comprato e che volevo utilizzare per farci un dolce. Per questione di tempo, ho scelto la pasta sfoglia come base, ma se preferite la croccantezza della frolla, potete optare per quest’ultima (eccovi la mia ricetta).

Visto che il dolce era per mia mamma, ho preparato una crema di latte senza uova, ed ho scelto tutti ingredienti senza lattosio. La crema può essere aromatizzata a piacere, oltre che con la vaniglia, anche con buccia d’arancia, limone o cannella. :)

Vi auguro un buon week end golosauri!

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
700 ml di latte
100 g di zucchero
60 g di farina
aroma alla vaniglia
300 g di uva circa

Preparazione

In un pentolino mescolate farina setacciata e zucchero.

Aggiungete il latte e l’aroma alla vaniglia, mescolando con una frusta.

Ponete sul fuoco e cuocete per 10 minuti circa, fino a che la crema non si sarà addensata. Trasferite in un piatto con pellicola a contatto e fate raffreddare completamente.

Lavate l’uva, asciugatela, tagliatela a metà e togliete i semini.

Srotolate la pasta sfoglia e foderate una teglia del diametro di 24cm rivestita di carta da forno. Eliminate la sfoglia in eccesso dai lati e bucherellate la base con una forchetta.

Versate la crema

ed aggiungete l’uva.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 30-40 minuti. Lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo e servire la vostra crostata all’uva. :)

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:05

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 2 commenti a "Crostata all’uva"

(media voti:3 su 2 commenti)
  1. grazie lina! ^_^

  2. buona sostituirò solo la pasta sfoglia con una frolla

TOP