Pollo ai due pomodori

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
5 min
Per:
4
persone

Il pollo è il mio tipo di carne preferito, ma deve essere rigorosamente quello del contadino, altrimenti desisto. Dopo essermene procurata un po’, ho accontentato davide che lo voleva pieno pieno di pomodoro ed erbe aromatiche (anche se per me, la morte sua, è sempre al forno con le patate 😉 ). Non sapendo scegliere tra passata e pomodorini, ho deciso di usare tutte e due le cose, da qui pollo ai due pomodori. Se ci mettete anche il concentrato, potrete farlo ai tre, pomodori, incuriosendo così i vostri ospiti. 😀

Il peso del pollo è indicativo, perchè dipende da quali parti usate, che possono avere pià o meno parti da scartare. Magari regolatevi prendendo un paio di pezzi a testa. 😉

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per il pollo ai due pomodori

1 kg di pollo a pezzi
700 ml di passata di pomodoro
400 g di pomodorini
mezza cipolla
1 spiccho d'aglio
rosmarino
alloro
100 ml di vino bianco
olio extravergine d'oliva
sale

Come fare il pollo ai due pomodori

In una padella capiente rosolate la cipolla, l’aglio e le erbe.

Aggiungete il pollo e rosolatelo da tutti i lati.

Sfumate con il vino bianco.

Appena sarà evaporato, aggiungete la passata, i pomodori tagliati a metà ed il sale.

Date una bella mescolata e cuocete a fuoco medio basso, con il coperchio leggermente spostato, per circa mezz’ora.

Eliminate l’aglio e servite il vostro pollo ai due pomodori! 😀

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:31

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP