Alici con rucola e parmigiano

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
30 min
Per:
2
persone

Amo le alici: economiche, saporite e versatili! Ogni volta che le vedo dal mio pescivendolo di fiducia, non resisto e le compro, poi il “come” cucinarle verrà da se’. In questo caso ho deciso di farle al forno, con rucola e parmigiano, una vera esplosione di gusto, anche perchè io amo accostare sapori forti (come il parmigiano o il pecorino) al pesce.

Se non amate la rucola, che risulta un po’ amara, potete utilizzare il pesto alla genovese, saranno squisite! Vi consiglio vivamente di provarle. 😉

Vi auguro una buona giornata golosauri!

 

Ingredienti per alici con rucola e parmigiano

500 g di alici
50 g di rucola
100 g di pomodorini
40 g di parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Come fare alici con rucola e parmigiano

Pulite le alici eliminando la testa, le interiora, la lisca e le pinne (alla base e lungo il dorso). Sciacquate per bene.

Frullate la rucolta con un po’ d’olio e sale.

Dovrete ridurla in crema.

Prendete una pirofila (io ne ho usata una quadrata da 15x15cm) ungetela con un po’ d’olio e mettete uno strato di alici, con la pelle a contatto con la pirofila.

Aggiungete un po’ di pesto di rucola, pomodorini tagliati a fette ed un po’ di parmigiano.

Continuate fino ad ultimare gli ingredienti. Sull’ultimo strato mettete pomodori, parmigiano, pepe e olio extravergine d’oliva.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa 20 minuti. Lasciate riposare dieci minuti prima di servire le vostre alici. :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:20

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP