Rose del deserto

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
25 min
Per:
20
rose del deserto

Le rose del deserto sono dei biscotti alle mandorle arricchite con fiocchi di cereali, sia nell’impasto che all’esterno, e infatti è proprio questo a ricordare le rose del deserto. Io non ho aggiunto aromi, ma se volete potete arricchire l’impasto con qualche goccia di aroma alla mandorla o alla vaniglia, a seconda dei vostri gusti. MI sembra anche un ottimo sistema per riciclare i cereali un po’ rotti che restano alla fine della busta. 😉

Per una versione ancora più golosa, potete sostituire 25g di farina con altrettanto cacao, ed avrete così delle rose del deserto al cacao.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti per rose del deserto

1 uovo
100 g di zucchero
80 g di burro
175 g di farina
100 g di farina di mandorle
10 g di lievito per dolci
50 g di fiocchi di cereali
Per la copertura
100 g di fiocchi di cereali

Come fare rose del deserto

Lavorate lo zucchero ed il burro a temperatura ambiente.

Aggiungete l’uovo.

Aggiungete farina e lievito setacciati.

Aggiungete la farina di mandorle.

Infine aggiungete i cereali.

Amalgamate il tutto e formate delle palline che passerete nei cereali per la guarnizione.

Mettete su una teglia rivestita di carta da forno.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa 15-20 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire le vostre rose del deserto! :)

Come conservare

Si conserva per 5 giorni ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:37

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP