Tartufi al bacio

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
40 min
Per:
11
tartufini

I tartufi al bacio sono dei cioccolatini che, a parte la forma, sono praticamente uguali ai baci perugina. :) Dal di fuori non indovineresti mai che dentro ci si trova un ripieno che è una vera esplosione di gusto.

Sono un po’ più veloci dei baci perugina perchè invece di doverli ricoprire e far colare il cioccolato, basterà tuffarli nella ciotolina con il cioccolato fuso. Siccome mi sentivo particolarmente propositiva, ci ho fatto pure il mini tutorial che trovate in fondo alla ricetta.

Buon sabato e buona giornata golosauri!

 

Ingredienti per tartufi al bacio

150 g di nutella
75 g di cioccolato al latte
50 g di granella di nocciole
1 cucchiaino di cacao
11 nocciole intere circa
Per la copertura:
150 g di cioccolato fondente
granella di nocciole

Come fare tartufi al bacio

Sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria e mescolatelo con la nutella.

Aggiungete il cacao.

Aggiungete la granella di nocciole.

Fate riposare in frigo per una ventina di minuti o fino a che l’impasto non risulterà abbastanza sodo da essere lavorato con le mani.

Prendetene un pochino e mettete al centro una nocciola.

Formate delle palline.

Mettetele in frigo per una mezz’ora e poi tuffatele nel cioccolato fondente fuso.

Mettete su carta da forno.

Prima che il cioccolato si solidifichi, aggiungete un po’ di granella di nocciole per decorare. Ed ecco a voi i miei tartufi al bacio! :)

Questo è il mini tutorial:

Come conservare

Si conserva per più di una settimana ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:15

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP