Bugie ripiene di nutella

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
40 min
Per:
20
bugie

Le bugie ripiene sono un dolcetto tipico di carnevale; si tratta del classico impasto delle bugie (o chiacchiere, o frappe o come dir si voglia!) chiuse come un raviolo che racchiude una golosa farcia; potete scegliere della confettura d’arance, della marmellata, della ricotta o, come ho fatto io, provare la ricetta delle bugie dipiene di nutella. :)

Potete prepararle in anticipo e servirle sia calde che fredde; vi consiglio di prepararne in grandi quantità perchè spariscono in un lampo! E per i golosauri più estremi, oltre alla nutella, ci potete mettere anche un cubetto di cioccolato kinder. 😀

Vi auguro una buona giornata golosauri, e ricordatevi di spulciare le mie ricette di Carnevale e in particolare i dolci per altre idee da provare!

Ingredienti per bugie ripiene di nutella

200 g di farina
40 g di zucchero
1 uovo
25 g di burro fuso
15 ml di limoncello
buccia d'arancia grattugiata
1 pizzico di sale
100 g di nutella
latte per sigillare i bordi
olio di semi per friggere
zucchero a velo per decorare

Come fare bugie ripiene di nutella

In una ciotola mettete la farina setacciata ed al centro lo zucchero, l’uovo, il limoncello, il burro fuso, la buccia d’arancia ed il pizzico di sale.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e fate riposare a temperatura ambiente per mezz’ora.

Stendete l’impasto con la macchina per la pasta, o anche col matterello. Dovrete ottenere uno spessore di un millimetro circa.

Eliminate i bordi frastagliati e ricavatene un rettangolo.

Aggiungete la nutella. Spennellate i bordi e lo spazio tra la nutella con un po’ di latte.

chiudete e schiacciate prima per bene gli spazi tra la nutella e poi sopra, in modo da far uscire l’aria.

Con una rotella per pizze tagliate le vostr bugie.

Friggetele in abbondante olio di semi ben caldo.

Fate asciugare l’olio in eccesso.

Spolverate con lo zucchero a velo e servite le vostre bugie ripiene di nutella! :)

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:44

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP