Lasagne verdi alla bolognese

Difficoltà:
Cottura:
2 h e 30 min
Preparazione:
60 min
Per:
10
persone

Le lasagne verdi alla bolognese sono un primo piatto gustosissimo che richiede un po’ di tempo per la preparazione, ma il risultato vi ripagherà di tutti gli sforzi fatti. E infatti credo che le rifarò per carnevale, viste le reazioni di chi le ha assaggiate. Quasi si prendevano a forchettate per accaparrarsi un’altra porzione! 😀

Per ottimizzare i tempi potete preparare il ragù e la besciamella il giorno prima e poi la pasta all’uovo il giorno dopo, così non starete tutta la giornata ai fornelli. 😀 Sul sito trovate ovviamente anche la ricetta della pasta all’uovo classica. Se vi avanzasse qualche sfoglia di pasta già cotta, potete preparare delle girelle di lasagne, io ne ho fatte alcune che vedrete nei prossimi giorni! 😉

Buona giornata golosauri! :)

 

Ingredienti

Per la pasta all'uovo:
500 g di farina
3 uova
150 g di spinaci cotti e strizzati
1 pizzico di sale
Per il ragù alla bolognese:
1 kg di carne macinata
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
150 ml di vino bianco
1,5 litri di passata di pomodoro
olio extravergine d'oliva
sale
Per la besciamella:
100 g di burro
100 g di farina
1 litro di latte
1 pizzico di noce moscata
Per la copertura e i vari strati:
parmigiano grattugiato
pepe

Preparazione

Iniziamo dal ragù: in una padella rosolate sedano, carote e cipolla a pezzetti.

Dopo un paio di minuti, aggiungete la carne macinata.

Fatela rosolare qualche minuto e sfumate col vino bianco.

Una volta asciugato il vino, aggiungete la passata di pomodoro e un po’ di sale.

Mescolate e lasciate cuocere a fiamma bassa, girando di tanto in tanto, finchè il ragù alla bolognese non si sarà asciugato (io ho lasciato cuocere due ore ). Una volta cotto, aggiustate di sale.

Ora preparate la pasta all’uovo verde: cuocete gli spinaci, io ne ho usati 230g di quelli surgelati. Metteteli in un pentolino con due tre cucchiai di acqua.

Coprite e fate cuocere 15 minuti a fiamma bassa. Strizzateli e pensatene i 150g che vi occorrono per la ricetta. 😀

Fatto ciò, frullateli e lasciateli raffreddare.

In una ciotola capiente, mettete la farina e al centro le uova, gli spinaci ed un pizzico di sale.

Iniziate a lavorare dal centro incorporando a mano a mano la farina, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e fate riposare a temperatura ambiente mezz’ora.

Ora preparate la besciamella: sciogliete il burro ed aggiungete la farina.

Mescolate fino ad ottenere una cremina omogenea.

Versate il latte tutto in un colpo.

Cuocete mescolando con una frusta per una decina di minuti. Alla fine spegnete ed aggiungete la noce moscata.

Tenete da parte, mescolando ogni tanto per evitare che si formi la pellicina in superficie.

Prendete la pasta all’uovo (io ho divisto il panetto in sei parti). Prendetene un pezzetto, infarinatelo leggermente

e passatelo nella macchinetta per la pasta, utilizzando prima l’apertura maggiore e a mano a mano rimpicciolendo. Io sono arrivato alla penultima apertura. Infarinate sempre un po’.

Ecco le mie lasagne.

Cuocetele un po’ per volta in abbondante acqua salata alla quale avrete aggiunto dell’olio per non farle attaccare.

Cuocetele un paio di minuti, sollevatele e mettetele su dei canovacci puliti per farle asciugare ed intiepidire.

Ora assemblate le vostre lasagne. Prendete una teglia di circa 40x30cm. Fate uno strato di besciamella ed aggiungete le lasagne.

Aggiungete il ragù, la besciamella ed il parmigiano.

Continuate fino a terminare gli ingredienti, Per l’ultimo strato mescolate besciamella e ragù.

Versatelo sulle lasagne. Spolverate con abbondante parmigiano e pepe.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 25 minuti.

Lasciate intiepidire prima di tagliare a fette le vostre lasagne e servire.

Come conservare

Si conserva per 2 giorni ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:23

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 2 commenti a "Lasagne verdi alla bolognese"

(media voti:3 su 2 commenti)
  1. pizia non credo, mi sa che una sbollentata devi dargliela, quella che dici tu è precotta. :)

  2. Ciao, non ho mai fatto la pasta in casa ma voglio cimentarmi :) Di solito prendo la pasta all’uovo pronta, secca, di una nota marca nazionale, che cuoce insieme al condimento (non serve cuocerla in anticipo): secondo te funziona anche con la pasta fresca fatta in casa?

TOP