Arista alla birra

Difficoltà:
Cottura:
1 h e 10 min
Preparazione:
20 min + riposo
Per:
10
persone

L’arista alla birra è un secondo di carne molto gustoso e particolare, con un profumo davvero eccezionale. La ricetta dell’arista alla birra è semplicissima, e potrete prepararla anche il giorno prima, semplicemente cuocendo la carne e poi affettandola il giorno dopo.

Quando preparate questi grossi pezzi di carne è importante che li facciate almeno intiepidire prima di tagliarli, in questo modo la carne rimarrà più succosa perchè avrà il tempo di assestarsi. Se preferite, invece dell’arista, potete utilizzare il roastbeef.

Vi auguro una buona domenica golosauri!

Ingredienti per arista alla birra

2 kg di arista
80 g di burro
660 ml di birra rossa (2 bottiglie piccole)
1 rametto di rosmarino
40 ml di olio extravergine d'oliva
1 cipolla grande
sale

Come fare arista alla birra

Sciogliete il burro insieme all’olio e rosolate la cipolla tritata ed il rosmarino.

Aggiungete l’arista.

Fate rosolare da tutti i lati, anche avanti e indietro.

Aggiungete la birra. Usate una pentola abbastanza stretta e alta se potete, in modo da coprire la carne almeno fino a metà. Altrimenti, se non ce l’avete, aggiungete un po’ di brodo vegetale caldo fino a raggiungete il livello giusto. :)

Coprite con un coperchio e fate cuocere per circa un’ora a fiamma bassa. Io a metà cottura ho girato l’arista. Il tempo do cottura può dipendere dall’altezza della carne, uno dei miei due pezzi era un bestione! 😀 Trascorso tale tempo spegnete, vedrete che rimarrà un bel po’ di fondo di cottura.

Fate raffreddare l’arista (o almeno intiepidirla). Togliete lo spago

e tagliatela a fette sottilissime.

Servite l’arista con il fondo di cottura, dopo averlo eventualmente salato.

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:53

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP