Salmone in salsa teriyaki

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
15 min + riposo
Per:
2
persone

Il salmone in salsa teriyaki è una ricetta giapponese abbastanza semplice da preparare, ma molto gustosa.  La salsa teriyaki somiglia a quella di soia, solo che è più speziata e leggermente dolce. L’unica difficoltà che potrete avere è quella di reperire gli ingredienti più particolari, come il mirin (un particolare tipo di sakè che potete sostituire con un po’ di grappa) e l’aceto di mele (che potete sostituire con l’aceto di vino classico). Non me ne vogliano i puristi, ma credo che sia bello sperimentare un piatto dal sapore diverso senza dover andare alla ricerca di costosissimi ingredienti che poi finiscono in dispensa, nell’angolo più remoto, fino alla data di scadenza. 😀

Ho visto che su internet è molto ricercata la ricetta del salmone in salsa teriyaki di Gordon Ramsey, che prevede lo sciroppo d’acero invece dello zucchero. Io ho preferito usare lo zucchero, così magari evito il linciaggio! 😀

Vi auguro una buona giornata golosauri!

Ingredienti

500 g di salmone
80 ml di salsa di soia
1 cucchiaio di zucchero di canna
3 cucchiai di mirin (o grappa)
2 cucchiai di aceto di mele
zenzero
aglio
olio di semi

Preparazione

Se il vostro pescivendolo ha lasciato il pezzo di salmone intero, come nel mio caso, armatevi di un bel coltello affilato.

Tagliatelo a metà.

Eliminate la lisca e tagliate il salmone in quattro parti.

Preparate la marinatura mescolando salsa di soia, zucchero, aglio e zenzero a pezzi, aceto di mele ed il mirin.

Adagiatevi il salmone e fate riposare almeno venti minuti. Io ho coperto con la pellicola e lasciato in frigo fino a sera. 😀

Scaldate l’olio e mettete il salmone con la pelle a contatto con la padella.

Fate cuocere un minuto e girate delicatamente il salmone. Fate cuocere un altro minuto ed aggiungete la salsa teriyaki della marinatura.

Fate cuocere 2 minuti, sollevate il salmone e fate asciugare la salsa, in modo da farla diventar quasi una glassa.

Servite il vostro salmone in salsa teriyaki. Io ci ho aggiunto un pizzico di sesamo per decorarlo. :)

Come conservare

Da consumare al momento.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:29

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP