Falafel di lenticchie

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
25 min + riposo
Per:
30
falafel

I falafel di lenticchie sono una variante dei classici felafel di ceci. Si tratta di polpette di legumi speziate (che io amo accompagnare con lo tzatziki) e che si preparano anche abbastanza velocemente, se vi ricordate di mettere a bagno le lenticchie il giorno prima! 😀

Ho pensato che dopo capodanno magari molte persone si sono ritrovate in casa con qualche pacco di lenticchie secche in più, quindi perchè non provare una ricetta dal sapore etnico? :) Se non avete in casa i semi di cumino, potete aromatizzare a piacere queste polpettine e creare la vostra personalissima ricetta dei felafel di lenticchie! 😀

Buona domenica a tutti!

Ingredienti

400 g di lenticchie secche
50 g di farina
1 cipolla
1 cucchiaino di semi di cumino
3 cucchiai di succo di limone
sale
pepe
olio di semi per friggere

Preparazione

Sciacquate le lenticchie e mettetele a bagno in acqua fredda per dodici ore.

Scolatele, sciacquatele e frullatele con la cipolla, il cumino, il succo di limone, sale e pepe.

Mescolate il composto ottenuto con la farina.

Formate delle polpette leggermente schiacciate e friggetele in abbondante olio di semi ben caldo.

Asciugate l’olio in eccesso e servite i vostri falafel di lenticchie, magari con una bella salsa allo yogurt!

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 13:33

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 12 commenti a "Falafel di lenticchie"

(media voti:3 su 12 commenti)
  1. grazie a te! 😀

  2. Che bella ricetta goduriosa e vegana! Volevo condividere che non solo ho provato queste buonissime, ma mi sono lanciata con altre lenticchie e il risultato e’ fantastico! Ho usato lenticchie Urad, bianche e nere, lasciate a bagno tutta la notte, e giocando con le spezie…ho messo paprica dolce affumicata, cumino, chilli…mmm, deliziose! Grazie!

  3. grazie mariella, spero che ti piacciano! :)

  4. Bellissima questa ricetta, la provero’ subito. Ciao e….. Smaaaaack!!!!

  5. quelle in scatola sono troppo molli, dovresti aggiungerci del pangrattato! :)

  6. Posso usare anche le lenticchie nn secche ma quelle in scatola? Grazie

  7. viola la ricetta originale non prevede cottura, se però ti piacciono piu’ morbide puoi dare una sbollentata! :) se provi fammi sapere! ^_^

  8. Ciao, complimenti per il sito!
    Ho provato la ricetta: non avevo in casa il cumino e l’ho sostituito con coriandolo e sesamo..il gusto é buono ma forse avrei preferito far prima cuocere un po’ le lenticchie, prima di friggerle…

  9. fanciulline, le lenticchie vanno frullate da crude fino ad ottenere una bella consistenza pastosa! io non le ho cotte in forno, ma credo si possa fare! :)

  10. Ciao Elena! Che bella idea i falafel di lenticchie! Anche io li adoro con la salsa allo yogurt! Ti chiedo anche io se si possano cuocere al forno, anche se saranno sicuramente più golosi fritti! Auguri di buon anno!!!

  11. Che bella ricetta ma ho capito bene le lenticchie, vengono frullate crude?e si possono cucinare in forno al posto di friggere?grazie e complimenti come sempre sei un vulcano di idee

  12. Ciao Elena,
    scusa ma quindi le lenticchie non vanno cotte prima di frullarle con le cipolle?
    Grazie!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP