Crostata soffiata

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
60 min + riposo
Per:
10
persone

La crostata soffiata è nata per caso qualche giorno fa, quando ho deciso di fare un dolce da portare a casa dei miei genitori, nel poco tempo che avevo a disposizione (quindi niente cottura o tempi di attesa per il raffreddamento). Mi sono ricordata di avere in dispensa una bella confezione di riso soffiato e tanto, tanto cioccolato! Così ho preparato una velocissima base di riso soffiato che ho poi riempito con una mousse al mascarpone e nutella, perchè conosco bene i miei fratelli. E a giudicare dalla faccia che hanno fatto al primo assaggio, direi che ho indovinato! 😀

La crostata soffiata può essere preparata con il tipo di cioccolato che preferite, al latte, bianco o fondente. Per quanto riguarda la farcitura, se avete tempo, potete scegliere anche altri tipi di crema o mousse, l’importante è che siano fredde e che, prima di versarle nello stampo, facciate un sottile strato di cioccolato fuso per isolare il riso soffiato ed evitare che si inumidisca a contatto con la farcia. Prima di tagliarla a fette e servire, lasciatela una decina di minuti almeno a temperatura ambiente, così la base non risulterà troppo croccante per essere tagliata!

BUona giornata miei dolci golosauri.

Ingredienti per la crostata soffiata

Per la base:
80 g di riso soffiato
200 g di cioccolato al latte
30 g di burro
Per la farcia:
50 g di cioccolato al latte
250 g di mascarpone
180 g di nutella
200 ml di panna
nocciole

Come fare la crostata soffiata

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato al latte con il burro.

Mescolatelo con il riso soffiato.

Versate in uno stampo a cerniera del diametro di 24cm, rivestito di carta da forno. Schiacciate bene la base e fate dei bordi alti ai lati, in modo da faccia da contenitore per la mousse.

Mettete in frigo una ventina di minuti. Sciogliete i 50g di cioccolato al latte per l’interno e spennellatelo sul riso soffiato. Mettete nuovamente in frigo.

Ora lavorate il mascarpone e la nutella.

Aggiungete la panna montata.

Trasferite la base della crostata soffiata in un piatto da portata.

Spalmate la mousse o fatene dei ciuffetti con una sac à poche.

Decorate con le nocciole e mettete un’oretta in frigo prima di servire la vostra crostata!

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso in frigo.
Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:53

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 22 commenti a "Crostata soffiata"

(media voti:5 su 22 commenti)
  1. ciao elisa, sì, ho usato quella zuccherata. In ogni caso calcola che è abbastanza dolce. :)

  2. Ciao Elena! Qesta torta è stupenda, vorrei farla per il compleanno di mia suocera..
    mi chiedevo: la panna che usi in questa ricetta è già zuccherata? Verrebbe troppo dolce se usassi quella già zuccherata?

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP