Pentola di pasta sfoglia

Difficoltà:
Cottura:
4 ore
Preparazione:
60 min
Per:
10
persone

Ci sono delle volte (rare, per fortuna) in cui decido di dover preparare dei piatti ESAGERATI, e per esagerati intendo grandi, calorici e che ti lasciano a bocca aperta quando li vedi. Ultimamente ero alla ricerca di un’ispirazione per un bel primo da portare in tavola durante le feste, magari a Natale o a Capodanno; così ho iniziato a sfogliare delle riviste che mi sono state regalate e sono rimasta folgorata da una foto: una pentola di pasta sfoglia ripiena di pasta! Potevo mai sottrarmi ad una sfida del genere, ovvero creare una struttura architettonica di sfoglia degna del miglior Renzo Piano? 😀

Così mi sono messa all’opera e mi sa che questo piatto è appena stato promosso per entrare a far parte del mio menu di Natale! L’unica accortezza da avere riguarda la scelta della pasta, io ho usato dei maccheroncini, diventano belli compatti ed occupano poco spazio, nel caso usiate tortiglioni, rigatoni o qualcosa di simile, calcolate che saranno un po’ più voluminosi. :)

Vi auguro una buona giornata golosauri! 😀

 

Ingredienti

3 rotoli di pasta sfoglia (due circolari e uno rettangolare)
800 g di pasta
150 g di prosciutto crudo
200 g di scamorza
150 g di parmigiano grattugiato
30 g di burro
sale
pepe
latte q.b. per le decorazioni
Per il ragù:
500 g di carne macinata
1 cipolla grande
1,2 litri di passata di pomodoro (circa 2 bottiglie)
100 ml di vino rosso
olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione

Iniziamo preparando il ragù. In una padella dai bordi alti (o una pentola) fate rosolare la cipolla. Aggiungete la carne.

Fatela rosolare qualche minuto ed aggiungete il vino rosso.

Appena sarà evaporato, aggiungete la passata di pomodoro ed un po’ di sale.

Fate cuocere almeno 3 ore a fiamma bassa, fino a che il ragù non risulterà bello denso. Lasciate raffreddare o almeno intiepidire.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela poco dopo la metà del tempo di cottura previsto. Aggiungete il ragù (tenendone un pochino da parte per la copertura), 100g di parmigiano, la scamorza a cubetti ed il pepe.

Ora passiamo allo stampo. A meno che non ne abbiate uno dai bordi belli alti, dovrete fare un’opera architettonica di carta di alluminio. 😀

Fate uno fogli bello lungo (dovrà essere lungo poco piu’ della circonferenza dello stampo da 24cm) e ripassateci sopra con l’alluminio fino ad avere tre fogli sovrapposti.

Ora piegate in modo da avere un foglio sempre della stessa lunghezza, ma con uno spessore di tre fogli di alluminio.

Mettete in uno stampo a cerniera del diametro di 24cm, la cui base sarà già foderata di carta da forno.

Rivestite anche i lati di carta da forno e fissate il tutto con delle forchette (o mettete i vostri fratelli, figli, mariti e così via a reggere il tutto! 😀 ).

Aprite uno dei due rotoli di sfoglia circolare, poggiatevi lo stampo sopra e ricavatene un cerchio di 24cm di diametro (tenete i ritagli da parte per la decorazione)

e mettetelo nella base dello stampo. Srotolate la pasta sfoglia rettangolare, tagliatela per il lungo (in modo da avere due strisce strette e lunghe) e foderate i lati, schiacciando bene alla base. Io ho usato le mollette di prima per fissare anche la sfoglia.

Visto che non sono riuscita a coprire tutta la circonferemza, ci ho aggiunto un pezzetto di sfoglia che ho tenuto da parte per la decorazione.

Foderate la base con il prosciutto. Avrei voluto metterlo anche ai lati, ma non si reggeva, se ci riuscite, tanto meglio!

Versate la pasta nello stampo

e ripiegate i bordi, schiacciandoli per bene lungo le pareti dello stampo.

Versate il sugo che avete tenuto da parte, il parmigiano, i fiocchetti di burro ed un po’ di pepe.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 200° per circa 30-40 minuti e alla fine, mettete il forno ventilato per 5-10 minuti per formare la crosticina sulla pasta.

Prendete l’altro rotolo di pasta sfoglia e ricavatene un disco di 26cm di diametro.

Con tutti gli scarti di sfoglia fate le decorazioni ed attaccatele spennellando la sfoglia con un po’ di latte. Io ho scelto pungitopo

e stelline. Non dimenticate di fare il manico della pentola! :)

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per 5-10 minuti.

Servite in tavola il vostro pentolone di sfoglia!

Vedrete che faccia appena toglierete il coperchio! 😀

Ed eccovi la parte interna, dopo aver tagliato un paio di fette! :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo.
 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:20

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 13 commenti a "Pentola di pasta sfoglia"

(media voti:4 su 13 commenti)
  1. grazie gilda! 😀

  2. Bravissima grande ricetta originale

  3. sìsì loredana! :)

  4. Grazie Elena! :-)

  5. si puo prepararla con un giorno di anticipo per servirla poi con calma?

  6. federica potresti usare besciamella con prosciutto e piselli, sugo ai funghi, siciliana, insomma ci sta bene qualsiasi cosa! :)

  7. Ricetta bellssimaaaa!!non ci sono parole per descriverla!!
    Ti volevo solo chiedere secondo te invece del ragù che altro condimento potrebbe starci bene?

  8. grazie fanciulle! <3

  9. Troppo forte!!!! Uno spettacolo a vedersi è sicuro anche a mangiarsi!Complimenti

  10. oMMMiiiiDDio!
    semplicemente WOW!
    Grande elena, che fantasia!

  11. potere della porcellinamma vieni a me! 😀

  12. magia!!

  13. ciao Elena….non ho parole mi hai steso con questa ricetta…..che dire… è spettacolare complimenti :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP