Polenta con speck e mozzarella

Difficoltà:
Cottura:
35 min
Preparazione:
25 min
Per:
8
persone

La ricetta di oggi è nata da un pasticcio che ho combinato l’altro giorno. 😀 Volevo preparare dei rotolini di polenta solo che ho impiegato troppo tempo prima di arrotolare il tutto e la polenta si è raffreddata, indurendosi. Così ho smesso di fare foto ed ho cercato di recuperare quello che potevo: non sarebbe stato un bel piatto, ma almeno non avrei buttato tutto!  Poi una volta finito il tutto e assaggiato, mi sono pentita di non aver fotografato fino alla fine. In realtà manca solo la parte in cui aggiungo la mozzarella, ma non credo sia un problema! 😀

Per la quantità e le modalità di cottura della polenta, controllate sempre sulla confezione, mi raccomando.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

 

Ingredienti per polenta con speck e mozzarella

Per la base:
250 g di polenta istantanea
500 ml di acqua
1 cucchiaino di sale
Per la copertura:
400 g di formaggio fresco tipo philadelphia
130 g di speck
150 g di mozzarella

Come fare polenta con speck e mozzarella

Fate bollire l’acqua con un po’ di sale e versate a filo la farina per la polenta. Mescolate per qualche minuto fino a che non si sarà addensata.

Trasferite in una teglia unta con un po’ d’olio o rivestita di carta da forno e livellate la polenta fino ad ottenere uno spessore di poco più di un centimetro.

Spalmate il formaggio fresco e mettete le fettine di speck. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 20 minuti.

Aggiungete la mozzarella a cubetti e cuocete altri cinque minuti. Lasciate intiepidire prima di tagliare a cubetti la vostra polenta.

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:21

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP