Cappelli di strega salati

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
20 min
Per:
10
cappelli

Siete alla ricerca di un antipasto di Halloween super sfizioso? Questi cappelli di strega sono quello che fa per voi! :) Con un rotolo di pasta sfoglia e ripieno a piacere, in poche semplici mosse avrete questi rusticini davvero carini, oltre che buoni naturalmente. Sono poi veloci da preparare, quindi potrebbe essere un’aggiunta dell’ultimo momento per un buffet o un piatto simpatico da portare a casa di qualcuno.

Volendo potete farne anche la versione dolce, magari con una farcia di crema o ricotta e gocce di cioccolato, il tutto spolverato con lo zucchero prima di infornare.

Vi auguro una buona giornata golosauri!

 

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
80 g di formaggio fresco tipo philadelphia
30 g di salame (io ho usato della crema di culatello)
parmigiano grattugiato
latte q.b.
olive nere

Preparazione

Mescolate il formaggio fresco con il salame tagliato a pezzetti piccolissimi (io avevo in frigo della crema di culatello spalmabile, ed ho usato quella).

Srotolate la pasta sfoglia, dividetela a metà per il lungo, e ricavatene dei triangoli. Con i piccoli avanzi ai lati, ci ho fatto poi una piccola stella decorativa. 😀

Mettete alla base un po’ del ripieno.

Arrotolate la base e sigillatene i lati.

Spolverate le punte con un po’ di parmigiano e spennellate la base del cappello con un po’ di latte. Applicate delle stelline di sfoglia (che io ho ricavato dai ritagli) e aggiungete una fettina di oliva sulla punta. 😀

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 10 minuti. Ed eccovi i miei cappelli di strega salati. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:04

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente è presente 1 commento a "Cappelli di strega salati"

(media voti:3 su 1 commenti)
  1. Che belli! Quest’anno allora faccio questi insieme ai wurstel-mummia e ai mitici Guffin che adoro 😀

TOP