Torrone dei morti al caffè

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
15
persone

Il torrone dei morti al caffè è una delle tante varianti di questo dolce tipico che si prepara per il giorno dei morti a Napoli; in verità lo si trova nelle pasticcerie già alcune settimane prima e chi lo fa in casa, si sarà già messo all’opera. 😀 Qui a Napoli, nei negozi specializzati, si trovano diverse paste, ai gusti più disparati, che si impiegano per questo torrone, ma anche per creme e gelati; ci ho messo un po’ per decidermi a fare questo al caffè, perchè volevo trovare un sistema per evitare questa pasta, che non tutti riescono a trovare, ma alla fine ho pensato ad un’altra soluzione: se avete modo di andare in uno di questi negozi (solitamente chi vende gli stampi, ha anche tutto l’occorrente!) potete seguire la mia ricetta del torrone al caffè, altrimenti potete sostituire il cioccolato bianco dell’interno con del cioccolato già aromatizzato al caffè (che credo sia piu’ semplice da trovare!) e sostituite la pasta con altrettanta nutella, o meglio ancora, se trovate una sorta di nutella bianca, tanto meglio, visto che il cioccolato aromatizzato probabilmente sarà fondente. 😀 Il mio stampo era di 25 cm di lunghezza (dal lato aperto), e ci va poco piu’ di 1,2kg di torrone.

Vi ricordo inoltre che sul sito trovate diversi gusti del torrone dei morti, e anche una mia vecchia video ricetta, con la faccia terrorizzata! 😀

Vi auguro una buona giornata golosauri miei!

Ingredienti

Per l'esterno:
200 g di cioccolato fondente
Per l'interno:
400 g di cioccolato bianco
200 g di nutella
200 g di pasta al caffè
200 g di nocciole

Preparazione

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria.

Rivestite lo stampo per torrone con il cioccolato; io ne ho spennellato prima una metà e messo in frigo dieci minuti con l’apertura verso l’alto (chiudendolo con il coperchio), poi ho aggiunto l’altra metà e messo dieci minuti in frigo capovolgendolo. Questo è il risultato. 😀

Pulite bene i bordini passando un coltello dal lato non affilato sul bordo del contenitore; in questo modo farete passare aria tra il cioccolato e lo stampo e lo sformerete senza problemi.

Ora sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria.

Aggiungete la nutella.

Aggiungete la pasta di caffè.

Togliete dal fuoco ed aggiungete le nocciole

Mescolate e versate nel contenitore.

Mettete in frigo un paio d’ore.

Capovolgete il torrone su un vassoio.

Lasciatelo un’oretta a temperatura ambiente prima di tagliarlo a fette, ed ecco l’interno del mio torrone dei morti al caffè! 😀

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:27

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 5 commenti a "Torrone dei morti al caffè"

(media voti:3 su 5 commenti)
  1. ciao yma! allora per le diverse varianti puoi vedere qui: http://www.gnamgnam.it/ricerca-ricette/torrone+dei+morti/

    magari puoi sostituire la pasta con altrettanta nutella, il cioccolato usi quello normale e sosituisci le nocciole con i chicci di caffè ricoperti di cioccolato. è l’unica cosa che mi viene in mente. :(

  2. Ciao Elena volevo fare il torrone,ma ho difficolta sia a trovare la pasta a caffe,e sia il cioccolato al caffe,in tal caso mi hanno regalato chicchi di caffe al cioccolato andranno bene?? Come potrei pocedere.ciao sei sempre la migliore..ah oltra alla nocciola e caffe che gusto potrei fare il torrone

  3. buondì ragazze! allora lo stampo è lungo 20 cm, dal lato dell’apertura. sulla pasta di caffè c’è scritto che si usa anche per creme e gelati, quindi immagino di sì! :) non so come farla in casa, perchè il problema è poi dover sciogliere questa pasta nel cioccolato fuso, che è grasso, quindi bisognerebbe usare caffè solubile, ma non so se si scioglie. nell’introduzione ho dato una ricetta alternativa, senza pasta e con cioccolato aromatizzato al caffè, che credo sia piu’ facile da trovare! :)

  4. Qui non abbiamo la pasta al caffè, mi puoi dire come poterla fare in casa? Grazie

  5. Ciao, lo stampo ha una misura standard o va a cm? E la pasta di caffè è l’estratto che si usa anche per fare il gelato? Grazie mille!

TOP