Filetti di orata in crosta di zucchine

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
15 min
Per:
2
persone

Quando voglio mantenermi leggera solitamente preparo l’orata, una delle cose di mare che più adoro. 😀 Certe volte me la faccio sfilettare dal pescivendolo per farci qualche ricetta particolare, come in questo caso: in crosta di zucchine! 😀 In rete si trovano diverse varianti di questo piatto, ognuno ci mette del suo, ma spesso pare che le zucchine scivolino via dal filetto, così ho pensato di metterci un velo di yogurt, ingrediente che adoro con le ricette di pesce. :)

Se non trovate lo yogurt greco, potete usare quello bianco al naturale, e se vi piaccionoi sapori etnici, potete aromatizzarlo con un po’ di curry.

Vi auguro una buona giornata! 😀

Ingredienti per filetti di orata in crosta di zucchine

2 filetti orata
150 g di zucchine
50 ml di yogurt greco o bianco non dolcificato
aglio in polvere
cipolla in polvere
sale
pepe
olio extravergine d'oliva

Come fare filetti di orata in crosta di zucchine

Lavate le zucchine e grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Mescolatele con un po’ di sale, pepe e olio.

Mescolate lo yogurt con aglio e cipolla.

Mettete i filetti di orata su una teglia con carta da forno, unta con un po’ d’olio, con la pelle a contatto con la teglia.

Spennellate con lo yogurt

e ricoprite con le zucchine.

Aggiungete un filo d’olio e cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 15 minuti.

Ed ecco i miei filetti di orata in crosta di zucchine! 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:28

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP