Sbriciolata crema e fragole

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
40 min
Per:
8
persone

Dopo questa sbriciolata crema e fragole, vi prometto che non vedrete per un po’ questo tipo di dolce e le fragole, anche perchè i dolci con le fragole finisce per mangiarli quasi interamente mio padre, quindi lo faccio soprattutto per lui. 😀

Questa potrebbe essere una facitura adatta anche alla sbriciolata senza cottura di qualche giorno fa, magari aumentate leggermente la farina nella crema, in modo da renderla un po’ più densa. Per una versione ancora più golosa, potete aggiungere delle gocce di cioccolato alla crema fredda. 😉

Vi auguro una buona giornata golosauri e grazie per i tantissimi messaggi di auguri che mi avete mandato! :)

Ingredienti

Per l'impasto della sbriciolata:
300 g di farina
100 g di burro
120 g di zucchero
1 uovo
8 g di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata
Per la farcitura:
400 ml di latte
80 g di zucchero
60 g di farina
2 tuorli
essenza di vaniglia
250 g fragole

Preparazione

In una terrina lavorate tuorli e zucchero.

Aggiungete la farina (e se necessario un po’ di latte).

Aggiungete il latte, mescolando con una frusta. Aggiungete l’aroma di vaniglia e ponete la crema sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa mescolando continuamente, finchè non si sarà addensata. Ci vorranno circa 5-10 minuti. Spegnete subito!

Trasferite in un piatto, mettete della pellicola a contatto e lasciate raffreddare completamente.

Prepariamo ora l’impasto della sbriciolata; in una terrina setacciate farina e lievito. Aggiungete lo zucchero, la buccia di limone e il burro a pezzetti.

Lavorate velocemente fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l’uovo leggermente sbattuto.

Lavorate velocemente fino ad ottenere delle grosse briciole.

Prendete uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm e imburratelo o foderatene la base con carta da forno. Versate 2/3 del composto e schiacciatelo per bene alla base e sui lati.

Versate la crema e le fragole a pezzi.

Coprite con l’impasto rimanente.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 30-40 minuti.

Lasciate raffreddare completamente e mettete un’oretta in frigo prima di tagliare a fette e servire. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:50

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 17 commenti a "Sbriciolata crema e fragole"

(media voti:5 su 17 commenti)
  1. puoi farlo tranquillamente sara. :) Sì ammorbidirà leggermente, ma non credo sia un problema. :)

  2. Ciao.Posso sapere se è possibile prepararla il giorno prima per mangiarla la sera dopo?Oppure rischia di rovinarsi?Grazie mille e complimenti.

  3. mariasofia dici per impastare? non ho capito! 😀

  4. Ma la frusta con la parte di sotto morbida è buona ? o meglio quella rigida? ..è un mio dubbio :)

  5. il latte da aggiungere se necessario, va preso dai 400 totali, per mescolare meglio la frusta, decisamente. 😉

  6. Ciao :) ma nella preparazione della crema quando dici “( se necessario un pò di latte)” comunque nel passaggio successivo nel pentolino bisogna mettere tutti i 400 ml di latte giusto ?? mi sai dire anche se cambia qualcosa fra girare la crema con il cucchiaio di letto e con la frusta?? perchè a meno che non la faccia nel bimby mi vengono sempre i grumi -.- uffa

  7. cris se riesci a lavorarla e a farla sottile, sì! :)

  8. Ciao Elena,
    ancora auguri :-) Buonissima questa sbriciolata, fatta per Pasqua. Viene ottima anche con mix di farine senza glutine e crema pasticcera vegan (con la tua ricetta). Volevo chiederti: e’ possibile invece fare la torta della nonna con la pasta frolla all’olio? Grazie!
    Cris

  9. sìsì lisa! :)

  10. ciao elena!! volevo chiederti se x questa ricetta si possono usare le pesche sciroppate?? grazie mille e tanti complimenti x le ricette!! :-)

  11. ciao elena!! volevo chiederti se x questa ricetta si possono usare le pesche sciroppate?? grazie mille e tanti complimenti x le ricette!!

  12. bacodiseta non so se la consistenza ottenuta è la stessa, in ogni caso non diventerebbe light usando l’olio! :)

  13. Ciao, la ricetta mi piace molto, desidererei soltanto sapere se posso sostituire il burro con i due terzi di olio, insomma vorrei renderla light, mi puoi aiutare?
    Grazie e complimenti per le tue ricette

  14. fanciulline eccomi qua! potete usare ciliegie, pesche, mele, amarene e così via! :)

  15. Adoro le fragole e spero di fare in tempo a fare questa sbriciolata……. ieri ne avevo comprato una cassetta ma le ho usate per fare della marmellata… per cui mi associo alla domanda delle altre ragazze quale altra frutta può degnamente sostituire le fragole?

  16. Golosissimi…sembra fatta apposta per me,che le fragole (come moltissima altra frutta)posso mangiarle solo cotte,per via delle allergie… Mi associo alla domanda di Anna,se al posto delle fragole si possono usare anche le ciliegie…

  17. Buongiorno Elena,
    volevo sapere se in questa ricetta posso usare le ciliegie al posto delle fragole.
    Grazie mille e buona giornata.
    Anna

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP