Scrigni di patate

Difficoltà:
Cottura:
55 min
Preparazione:
40 min
Per:
6
scrigni

Gli scrigni di patate sono degli antipasti davvero sfiziosi che mi sono venuti in mente qualche giorno fa, quando avevo voglia di una ricettina che stupisse chiunque l’avesse assaggiata. Sembrano infatti dei cestini in vimini, chiusi con un coperchio di patate che non lascia vedere il ripieno, e solo aprendoli si può scoprire la golosa farcitura, che può davvero variare in mille modi. Io sono andata sul classico: uova e salame e scamorza. :) Le altre mille varianti potrebbero essere gamberi e zucchine, melanzane e pesto, salsicce e broccoli, spinaci e caprino e mi fermo qui, perchè potrei andare avanti per dieci minuti. 😛

Con lo stesso impasto degli scrigni di patate ho fatto un’altra mini ricettina che vedrete a breve.

Nel frattempo vi auguro una buona giornata! :)

Ingredienti

700 g di patate
1 uovo
10 g di parmigiano
sale
pepe
burro per gli stampini
pangrattato
olio extravergine d'oliva
Per il ripieno:
3 uova
50 g di salame
50 g di scamorza
sale
pepe

Preparazione

Sciacquate e sbucciate le patate. Grattugiatene circa 50-80g con una grattugia a fori larghi e mescolatela con parmigiano, sale e pepe.

Rivestite una teglia con carta da forno e formate dei dischi, poco più grandi del diametro degli stampini in cui andrete a cuocere gli scrigni, infatti questi saranno i coperchi. 😀

Aggiungete un filo d’olio e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare del tutto prima di sollevare dalla teglia.

Prendete le patate rimanenti, tagliatele a cubetti e cuocetele in acqua bollente per 15 minuti circa, o fino a che non si saranno ammorbidite.

Passatele allo schiacciapatate ed aggiungete sale e pepe.

Quando si saranno intiepidite, aggiungete anche l’uovo.

Imburrate degli stampini per muffin e ricopriteli di pangrattato. In foto ne vedete 5 perchè ho usato l’impasto del sesto scrigno per fare un’altra ricettina che poi vedrete. 😉

Foderate con l’impasto delle patate, ottenendo uno spessore di circa un centrimetro.

Versate il ripieno, io ne ho fatti una parte con salame e scamorza e un’altra con l’uovo, al quale ho aggiunto un pizzico di sale e pepe.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 20-25 minuti.

Lasciate intiepidire prima di sformare i vostri scrigni di patate e serviteli chiudendoli con il coperchio che avete preparato! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:37

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 6 commenti a "Scrigni di patate"

(media voti:3 su 6 commenti)
  1. grazie ragazze! 😀

  2. che delizia!!!

  3. E’ un’idea davvero originale, complimenti! la proverò presto :)

  4. ciao Elena…..vaiiiii con le patateeeee…bellissima ricetta..grazie kiss :)

  5. carinissimi!!!!!!!!!!!!

  6. che bella idea…geniale!!!

TOP