Ravioli dolci di Carnevale

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
30
ravioli

I ravioli dolci di carnevale sono dei dolcetti fritti che si preparano con l’impasto delle chiacchiere (o bugie, cenci, frappe, e via così!) farciti, in questo caso, di ricotta e gocce di cioccolato. Ho utilizzato la mia ricetta delle chiacchiere  e per la farcia ho usato l’altro mio accostamento preferito, che si trova a parimerito con crema e amarena. 😀 Per la versione senza uova e senza latte, potete seguire la ricetta delle chiacchiere vegan e farcire i ravioli con la marmellata. Per i più golosi invece, potete andare giù di cioccolato, se volete usare la nutella vi consiglio di formare i mucchietti su carta da forno e metterla in freezer mezz’ora prima di farcire i dolcetti; in questo modo potrete friggerli senza rischiare che la nutella si bruci. :) Chi volesse cuocerli in forno, può metterli in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 10 minuti.

Vi auguro una buona giornata gnammette! 😀

Ingredienti

Per l'impasto:
200 g di farina
40 g di zucchero
1 uovo
25 g di burro fuso
20 ml di limoncello o vino bianco
buccia d'arancia grattugiata
1 pizzico di sale
Per il ripieno:
150 g di ricotta
40 g di zucchero
30 g di gocce di cioccolato
Per guarnire:
zucchero a velo
Per friggere:
olio di semi

Preparazione

Disporre la farina a fontana e mettere al centro l’uovo, il sale, lo zucchero, il burro fuso, il limoncello (o il vino bianco) e la buccia d’arancia.

Iniziate a lavorare l’impasto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere con la pellicola e lasciare riposare per mezz’ora.

Setacciate la ricotta e mischiatela con lo zucchero.

Aggiungete le gocce di cioccolato.

Coprite e lasciate in frigo fino al momento di utilizzarla.

Stendete la pasta su un piano infarinato o con la macchina della pasta fino ad ottenere lo spessore di un paio di millimetri. Mettete il composto di ricotta a mucchietti, distanziandoli tra loro.

Ripiegate la pasta e schiacciate come in foto.

Chiudete anche la parte superiore e con una rotella per pizze ricavate i vostri ravioli. Per evitare che in cottura si aprano, potete schiacciare i bordi con una forchetta oppure spennellare con un po’ di albume la pasta prima di chiuderla.

Friggete i ravioli in abbondante olio bollente.

Asciugate l’olio in eccesso e spolverate con lo zucchero a velo. Servite i ravioli dolci di carnevale sia caldi che freddi!

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:21

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 10 commenti a "Ravioli dolci di Carnevale"

(media voti:5 su 10 commenti)
  1. grazie domenica! 😀

  2. fatti oggi un successone insieme alle tagliatelle dolci

  3. sìsì sabrina! :)

  4. ciao volevo chiederti,se per i ravioli di carnevale metto al centro un quadratino di cioccolato fondente o al latte,oppure
    crema pasticcera e poi li cuocio nel forno, va bene lo stesso ?
    grazie saluti

  5. ciao ragazze! 😀

  6. i ravioli sono bellissimi e buonissimi .Si possono fare anche con marmellata o nutella’. ciao nevia

  7. Fra poco li preparo…..poi ti dirò….
    buona domenica

  8. grazie ragazze! 😀 :***

  9. ciao Elena…..che dire..sono straordinari, complimenti come sempre :)

  10. Gnam gnam, che buoni che devono essere! Li voglio provare! Baciotti! Ciao cara Elena, a presto

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP