Pane alle olive

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
8
persone

Il pane alle olive è un’idea sfiziosa se avete voglia di pane fatto in casa e volete dargli quel tocco in più. Ed è ideale quando avete parecchie olive in frigo che vanno smaltite, a meno che non vogliate mettere su un oleificio. 😀 Proprio ieri ho finito di mangiare l’ultima detta, con dei peperoni sott’olio e una bella fettina di fontina su, un secondo in microonde e sono andata in estasi! Se non lo consumate subito, vi consiglio di tagliarlo a fette e congelarlo, in modo da averlo sempre morbido a portata di mano!

Per aggiungere le olive, io ho steso l’impasto e l’ho poi arrotolato, ma volendo potete aggiungere le olive e impastarle nel pane prima di metterlo a lievitare la prima volta, poi dopo darete solo la forma a filoncino e seguirete la ricetta.

Vi auguro una buona domenica cuochine e cuochini! :)

Ingredienti per pane alle olive

500 g di farina
275 ml di acqua
8 g di lievito di birra fresco
15 g di sale
10 g di zucchero
200 g di olive denocciolate (io ho usato le verdi e le nere)

Come fare pane alle olive

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero. Aspettate che si formi una schiumetta (vorrà dire che il lievito è attivo).

Setacciate la farina e mescolatela con il sale. Mettete al centro l’acqua con il lievito.

Impastate il tutto

Coprite e fate lievitare a temperatura ambiente fino a raddoppiamento di volume, io ho lasciato riposare due ore.

Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato e mettete al centro le olive.

Arrotolate ben stretto.

Trasferite su una teglia ricoperta di carta da forno

e fate lievitare un’oretta.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 220° per circa 30-40 minuti.

Lasciate raffreddare prima di tagliare il vostro pane alle olive! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:48

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP