Petrali

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
60 min + riposo
Per:
30
petrali

I petrali sono dei biscotti tipici calabresi che si preparano nel periodo di Natale; si tratta di piccole mezzelune farcite con frutta secca, spezie e cacao, e che possono essere ricoperti di cioccolato, glassa si zucchero o semplice tuorlo sbattuto e zuccherini. :)

Fino ad un paio di settimane fa non conoscevo questi biscotti, poi parlando con un mio amico di dolci natalizi e del fatto che non ci fanno impazzire, mi ha parlato di questi petrali, che si preparano nella famiglia della sua ragazza a Natale. Così la ricetta è stata dettata al telefono dalla zia ultraottantenne alla nipote/fidanzata del mio amico, riferita poi a voce al mio amico, il quale me l’ha scritta via mail e io ora la sto dando a voi. 😀

Ho apportato solo qualche piccola modifica, nella proporzione tra impasto e ripieno, ho usato il lievito per dolci invece del cremor tartaro e del bicarbonato ed ho aggiunto il cioccolato fondente per ricoprirli, perchè su internet li ho visto così e mi sembravano più belli da vedere.

Vi auguro una buona giornata e mando un bacio a Roberto, Giuliana e la zia depositaria della ricetta! :)

 

Ingredienti

Per l'impasto:
500 g di farina
200 g di zucchero
2 uova
125 ml di latte
80 g di strutto
8 g di lievito per dolci
Per il ripieno:
250 g di noci
125 g di nocciole
2 fichi secchi
30 g di cacao
75 g di zucchero
125 ml di acqua
25 g di uva passa
3 cucchiai di nocino (oppure cannella e un pizzico di noce moscata)
Per la copertura:
200 g di cioccolato fonente
zuccherini

Preparazione

In un mixer mettete le nocciole, le noci e i fichi secchi.

Frullate e trasferite in un pentolino. Aggiungete il cacao, lo zucchero e il nocino (o le spezie).

Aggiungete l’acqua e ponete sul fuoco. Cuocete una decina di minuti a fiamma bassa, mescolando di continuo, fino ad ottenere un composto simile alla marmellata.

Spegnete ed aggiungete l’uvetta. Lasciate raffreddare completamente.

In un pentolino mettete latte, zucchero e strutto.

Fate sciogliere e lasciate intiepidire.

In una ciotola setacciate farina e lievito. Mettete al centro il composto di latte e strutto, e le uova.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per un’ora.

Stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato fino ad ottenere uno spessore di poco piu’ di mezzo cm, e ricavatene dei cerchi del diametro di circa 8cm.

Trasferite su una teglia rivestita di carta da forno e su un lato mettete un po’ del ripieno.

Chiuete a mezzaluna.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 10-15 minuti.

Lasciate raffreddare.

Sciogliete il cioccolato fondente e intingetevi i petrali.

Spolverate con gli zuccherini e lasciate indurire il cioccolato prima di servirli! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:43

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 9 commenti a "Petrali"

(media voti:3 su 9 commenti)
  1. Questa è la ricetta dei biscotto napoletano,i pretali,è così che si chiamano in calabrese,e la preparazione della ricetta e dell’impasto che del ripieno è completamente diverso ma sopratutto molto più complesso e lungo specialmente per il ripieno che deve essere preparato il giorno prima. È un dolce tipico natalizio della provincia reggina

  2. grazie cristina! :)

  3. abito in Calabria, ma, questi ‘petrali’ non li conoscevo.Li ho fatti ,sono
    ottimi.

  4. pla lo sono! 😉
    grazie emanuela! :)

  5. Sono venuti ottimi!!!

  6. Non mi sembrano tanto BUONE

  7. sisterina che bello! ti mando un bacino e sono felice di essere di nuovo a tavola con voi quest’anno! 😀 😀 buona feste tesorina :****
    giovanna buone feste e grazie del commento! :)

  8. I petrali mi ricordano la mia infanzia, ieri li ho assaggiate perche’ li ha fatti mia sorella.

    La variante sta nella pasta , deve essere pasta sfoglia, e nel ripieno, la mia mamma lo preparava la sera prima aggiungeva il caffe’ e lasciava il tutto macerare per una notte. Il resto invariato. Non li ricopriva di cioccolato, ma di una glassa bianca con dei confettini colorati. Questi dolci sono molto buoni e con molte calorie.

    Buon Natale

  9. oooh Elenina dolce graaaaaaaaazie :-) finalmente li posso fare a mio marito che si dispera perchè capirai se in Svizzera si possono trovare !!! lo farò felice a Natale grazie a te !!!

    grazie tesoro e passa un dolcissimo Natale !

TOP