Ravioli salmone e ricotta

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
60 min
Per:
2
persone

I ravioli salmone e ricotta sono un primo piatto di quelli che vi faranno fare un figurone a tavola, magari per la vigilia di Natale! :) Mi è venuta voglia di prepararli qualche giorno fa, dopo aver visto per l’ennesima volta in tv gente che preparava la pasta all’uovo come se niente fosse. Perchè io no? 😀 Ovviamente è una domanda retorica, so bene perchè: pigrizia mentale! Una volta superata quella è tutto in discesa. 😀 Infatti fare i ravioli in casa richiede solo un pochino di tempo, ma la soddisfazione sarà talmente tanta che per i giorni seguenti starete lì a ripetervi quanto siete felici di averli fatti (sì, confesso che a me così è andata!).

Per il condimento sono andata su qualcosa di semplice: burro e buccia di limone grattugiata! Mi sembrava un peccato coprire un sapore così delicato. :) Se non avete l’erba cipollina, potete usare un po’ di prezzemolo.

Vi auguro una buona giornata e spero che questi ravioli salmone e ricotta finiscano sulle tavole di qualcuna di voi per le feste! :)

 

Ingredienti

Per la pasta all'uovo:
200 g di farina
2 uova
Per il ripieno:
200 g di ricotta
80 g di salmone affumicato
erba cipollina
sale
pepe
Per il condimento:
50 g di burro
1 limone (solo la buccia, grattugiata)
erba cipollina

Preparazione

Setacciate la farina, disponete a fontana e mettete al centro le uova.

Iniziate a lavorare le uova, incorporando poco alla volta la farina.

A metà lavorazione dovreste un impasto abbastanza compatto.

Continuate ad impastare incoporando la farina poco alla volta, fino ad ottenere un panetto bello liscio.

Avvolgete nella pellicola e lasciare riposare per mezz’ora a temperatura ambiente

Nel frattempo preparate il ripieno tritando il salmone

e mescolandolo con ricotta, erba cipollina tritata, un pochino di sale e pepe.

Stendete la pasta all’uovo su un piano leggermente infarinato, fino ad ottenere uno spessore di circa un millimetro. Se avete la macchina per la pasta, tanto meglio. 😀

Ora avete varie opzioni per fare i vostri ravioli: potete fare dei dischi, delle mezzelune, dei triangolini o dei quadrati, il tutto sempre della grandezza che preferite, io ho optato per dei piccoli ravioli quadrati. Se avete degli aggeggi ad hoc per i ravioli, questo è il momento di utilizzarli. Io che non preparo mai la pasta fresca, mi sono arrangiata con quello che avevo. 😀

Fate delle stisce e mettete su di un lato, e un po’ distanziato, il ripieno. Io come sempre ho usato la sac à poche, ma potete utilizzare anche un cucchiaino.

Piegate la sfoglia.

Schiacciate con le dita la sfoglia vuota tra le varie porzione di ripieno.

Tagliate i ravioli con una rotella per pizze. Se avete quella a zig zag, meglio così,

Altrimenti potete (se avete voglia) schiacciare i bordi con la forchetta, per dare un po’ di movimento. :)

In una padella sciogliete il burro con la buccia di limone grattugiata.

Cuocete i ravioli in abbondanre acqua salata, quando salgono a galla, trasferiteli nella padella.

Lasciate insaporire un minuto e servite i ravioli salmone e ricotta con un pochino di erba cipollina tritata! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:41

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 23 commenti a "Ravioli salmone e ricotta"

(media voti:3 su 23 commenti)
  1. eny io ho usato la 00! :)
    ciao giovanna! trovi una ricetta ogni giorno, se vuoi puoi iscriverti alla newsletter qui: http://www.gnamgnam.it/la-newsletter-di-gnamgnam

  2. Li ho già fatti lo scorso anno, proprio nel periodo di natale, e naturalmente hanno avuto un successo incredibile. Non ricordo di averti mandato un commento, anche perchè non ho più ricevuto le tue e-mail e non so perchè. Spero che continuerai a mandarmi le tue ricette, perchè, credimi, ne faccio tesoro.
    Grazie di cuore.

  3. Ciao, trovo le tue ricette facili e buone….. ti voglio chiedere quale farina devo usare X i ravioli? Grazie

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP