Tronchetto di Natale salato

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
8
persone

Era da parecchio che volevo preparare un tronchetto di Natale salato, ma mi frenava sempre l’idea di preparare un impasto salato da arrotolare. Poi qualche tempo fa c’è stato il boom del pane per tramezzini, quindi perchè non utilizzare quello come base? 😀 In questo modo avrete un tronchetto sfizioso, veloce e più facile da preparare! Per la farcia sono andata sul classico, ossia prosciutto e formaggio per la parte centrale e salame e formaggio per i rotolini più piccoli. Per la copertura ho scelto un impasto di patate, come quello che usai per fare i cestini, ma stavolta senza uova. Vi consiglio di procurarvi le patate per gli gnocchi, quelle belle farinose!

Per un tronchetto salato a base di pesce, potete fare un interno di salmone e formaggio fresco e ricoprire il tutto di salsa tonnata, senza cottura in forno, ma da servire freddo. :)

Vi auguro una buona domenica, e per i più golosauri, vi ricordo che sul sito c’è anche la ricetta del tronchetto di Natale classico. 😉

 

Ingredienti

5 fette di pane per tramezzini
200 g di prosciutto cotto
40 g di salame
200 g di scamorza
latte q.b.
Per la copertura:
500 g di patate
30 g di burro
30 g di parmigiano
sale
pepe
olio extravergine d'oliva per spennellare

Preparazione

Schiacciate leggermente le fette di pane con un matterello.

Mettetene 4 vicine come in foto, spennellate con un po’ di latte e mettete il prosciutto e la scamorza a cubetti piccolissimi. Lasciate vuoti 3-4cm alla fine.

Arrotolate ben stretto come in foto.

Prendete l’altra fetta di pane, stendetela, spennellatela e mettete salame e scamorza.

Arrotolate ben stretto.

Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per un’oretta.

Nel frattempo lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda.

Ponete sul fuoco e fate cuocere una ventina di minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Per vedere se sono pronte, infilatevi un coltello, se entra senza incontrare resistenza, ci siamo! :)

Sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Mentre sono ancora tiepide, aggiungete burro, sale, parmigiano e pepe e mescolate.

Prendete i tronchetti dal frigo e tagliate quello piccolo a metà.

Ricoprite il rotolo grande con il composto di patata ed aggiungete i due rotoli piu’ piccoli. Mettetelo già sulla teglia che servirà per la cottura in forno, sempre rivestita con carta da forno!

Coprite anche questi con le patate e fate delle striscioline con la forchetta.

Spennellate con un po’ d’olio e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 20-25 minuti (dovrà dorarsi leggermente!).

Lasciate intiepidire prima di tagliare a fette il vostro tronchetto di Natale salato. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:47

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 12 commenti a "Tronchetto di Natale salato"

(media voti:5 su 12 commenti)
  1. secondo me puoi tranquillamente utilizzare la salsa tonnata! 😀

  2. Ciao Elena!
    cercavo giusto un’idea per l’antipasto di Natale…mi stuzzica molto quello con il salmone…solo che non mi piace abbinarlo al formaggio e, visto che non va in forno, che ne diresti se ci metto anche dentro insieme al salmone un pò di salsa tonnata? O mi consigli qualche altra salsa? Grazie e buona domenica!

  3. grazie francesca! :)

  4. l’idea del tronchetto salato mi ha stuzzicato, complimenti

  5. grazie di cuore a tutte! :))))
    pivatello sìsì! :)

  6. ciao Elena…..ricetta eccezionale :)

  7. grazie della bellissima idea.
    auguri di giorni sereni .
    un abbraccio manuela

  8. E’ una ricetta fattibilissima, bella da vedere e penso anche buona che cercherò di fare per le prossime festività quando tanti sono gli amici con cui cerchiamo di condividere la gioa dello stare insieme. Grazie per le belle idee e tanti auguri!

  9. sfiziosa! sarà sicuramente buona. E un’idea nuova per il pranzo di natale. Grazie

  10. Ke bella novità!!! Complimenti e buona giornata.

  11. Fantastica come sempre! Ma posso prepararlo il giorno prima, metterlo in frigorifero già cotto e servirlo il giorno dopo tirandolo fuori qualche ora prima?

  12. Ciao bella, ma che idea carina questa!Da provare sicuramente! Baci e buona festa!

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP