Cornetti gamberi rucola e formaggio fresco

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
20 min
Per:
12
cornetti

Domenica ho testato il mio nuovo pescivendolo, che devo dire la verità, è stato promosso a pieni voti! Oltre ai gamberoni in gabbia e ad un primo che posterò nei prossimi giorni, ho preparato questi cornetti per utilizzare dodici gamberetti che erano avanzati, visto che quando faccio la spesa ragiono sempre come se in casa mia vivessero dieci persone. 😀 Io li avevo già cotti, perchè non sapevo cosa ne avrei fatto e cuocendoli si sarebbero mantenuti meglio, ma se avessi deciso a priori di fare questi cornetti, li avrei lasciati crudi, ed è un consiglio che do anche a voi. 😛 Se non volete usare il formaggio fresco, potete andare tranquillamente di ricotta o robiola.

Vi auguro una buona giornata amicici!

Ingredienti per i cornetti gamberi rucola e formaggio fresco

250 g di pasta sfoglia rotonda
12 gamberetti
100 g di formaggio fresco tipo philadelphia
80 g di rucola
2 spicchi d'aglio
20 g di parmigiano grattugiato
sale
pepe
olio extravergine d'oliva

Come fare i cornetti gamberi rucola e formaggio fresco

In una padella rosolate l’aglio. Aggiungete la rucola ed un po’ di sale.

Fate cuocere 5-10 minuti, il tempo che la rucola si riduca di volume. Spegnete ed aggiustate di sale, se necessario.

Pulite i gamberi eliminando la testa ed il carapace, e il filo nero presente sul dorso.

Cuoceteli in padella con uno spicchio d’aglio ed un cucchiaio d’olio, un minuto per lato.

Srotolate la pasta sfoglia e ricavate 12 spicchi. Spalmate un po’ di formaggio fresco.

Mettete un po’ di rucola ed un gamberetto. Aggiungete un po’ di pepe.

Iniziate ad arrotolare partendo dalla base.

Sigillate i due lati e spolverate con il parmigiano.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 15-20 minuti. Servite i vostri cornetti sia caldi che freddi! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:38

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP