Tiramisù alla ricotta

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
12
persone

Il tiramisù alla ricotta è una variante del classico tiramisù, solo un po’ più leggero, e sottolineo “un po’ “! 😀 Ho sostituito il mascarpone con la ricotta e le uova crude con della panna montata, aggiungendoci delle gocce di cioccolato. So che molti inorridiranno, ma come dico sempre, se non si sperimentasse in cucina, staremmo ancora a cuocere pezzi di carne attorno ad un falò, magari vestiti di pelle di coguaro. 😀

Era da tanto che volevo prepararlo e come ogni volta aspetto l’occasione giusta: una cena luculliana, che necessitava di un dolce veloce (visto che come sapete sto andando di corsa!) ma non troppo pesante, quindi niente cheesecake. E vi devo dire che questo tiramisù alla ricotta ha ottenuto un successo strepitoso. E’ praticamente finito nel giro di dieci minuti! Quindi, comunque lo vogliate chiamare, io vi consiglio di provarlo! 😛

Vi auguro una golosa giornata!

 

Ingredienti per il tiramisù alla ricotta

300 g di savoiardi
650 g di ricotta
200 ml di panna
180 g di zucchero
150 ml si caffè zuccherato
150 ml di latte
80 g di gocce di cioccolato
cacao q.b.

Come fare il tiramisù alla ricotta

Setacciate la ricotta e lavoratela con lo zucchero.

Aggiungete la panna montata.

Aggiungete le gocce di cioccolato.

In uno stampo del diametro di 24cm (magari rivestito di carta da forno), fate uno strato di savoiardi. Mescolate latte e caffè e bagnate i savoiardi.

Mettete metà della crema di ricotta e livellate la superficie.

Fate un altro strato di savoiardi, bagnateli con il caffelatte e fate un altro strato di ricotta.

Spolverate con il cacao e mettete in frigo un paio d’ore almeno prima di servire il vostro tiramisù con la ricotta. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:58

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP