Arancini di riso con rucola e caprino

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
30 min
Per:
15
arancini

Amo moltissimo la rucola, tanto quanto non mi piacciono lattuga e affini, e da quando ho scoperto la sua bontà da cotta, ho risolto anche il problema dello smaltimento! 😀 Infatti la stessa quantità di rucola che va bene in un’insalata per dieci persone, una volta cotta, si riduce ad un paio di forchettate. 😀 Qualche sera fa sono venuti a sorpresa a cena degli amici, ed ho pensato a questi meravigliosi arancini. Pensate che nonostante a tavola ci fosse la frittata di maccheroni, una sorta di divinità per noi napoletani, gli arancini hanno fatto furore, stava per scoppiate una guerra civile per capire quanti ne avevamo mangiati a testa! Avrei dovuto farne almeno il doppio! 😀 Se non amate la rucola, potete utilizzare degli spinaci, anche se vi consiglio caldamente la ricetta originale!

Voi intanto siete pronti con le prossime ricette di Halloween? :)

Vi auguro una buona settimana!

Ingredienti

200 g di riso roma o vialone nano
80 g di rucola
100 g di caprino
30 g di parmigiano grattugiato
20 g di burro
1 cipolla piccola
2 spicchi d'aglio
800 ml di brodo vegetale caldo
2 uova
pangrattato q.b.
sale
pepe
olio extravergine d'oliva per la rucola
olio di semi per friggere

Preparazione

In una padella rosolate l’aglio.

Aggiungete la rucola ed un po’ di sale e fate cuocere 5 minuti, fino a che la rucola non si sarà ridotta notevolmente di volume.

Togliete la rucola (non dimenticate di eliminare l’aglio!) e fate sciogliere il burro. Rosolate la cipolla tritata finemente.

Tostate il riso per un paio di minuti.

Aggiungete il brodo vegetale un po’ alla volta, aspettando che sia stato assorbito prima di aggiungerne dell’altro. Aggiungete anche un pochino di sale.

Nel frattempo frullate la rucola con il caprino.

Quando il riso sarà quasi pronto, aggiungete il composto che avete frullato.

Ultimate la cottura del riso (ci vorranno in totale circa 15-20 minuti). Una volta asciugato per bene, spegnete ed aggiungete il parmigiano ed il pepe. Aggiustate di sale e lasciate raffreddare. Vi consiglio di lasciare il riso bello al dente! :)

Formate delle palline (se si attaccano alle mani, bagnatevele un po’) e passatele prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Friggete in abbondante olio di semi e servite i vostri arancini di riso con rucola e caprino! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:52

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 8 commenti a "Arancini di riso con rucola e caprino"

(media voti:3 su 8 commenti)
  1. allora li dovete provare! 😀

  2. buonissimi! anche a me piace la rucola cotta, di solito faccio un sugo con pomodorini e salsiccia, e poi faccio saltare la pasta con la rucola che si cuoce in pochi minuti!

  3. Adoro gli arancini e adoro la rucola
    Saranno buonissimi! Proverò. Baci

  4. grazie fanciulline! potete usare del formaggio fresco tipo philadelphia o magari dello stracchino! la ricotta credo sia troppo acquosa! :)

  5. Mamma mia che bontà Elena 😀
    Ricetta da provare assolutamente per il prossimo antipasto.

    Un baciotto, Emanuela

  6. Ciao Ele, mmh! Gli arancini sono buonissimi ma, anche il riso fatto così non è male! Senti, se invece del caprino metto la ricotta o il philadelphia? Perde in sapore? Bravissima! Un abbraccio, Sabrina.

  7. deliziosa….grande elena kiss :)

  8. Che bella ricetta……invece del caprino cosa possa usare?

    Grazie

TOP