Vellutata di porri e patate

Difficoltà:
Cottura:
25 min
Preparazione:
10 min
Per:
2
persone

La vellutata di porri e patate è una bella idea se volete preparare un pranzo leggero e veloce, magari in vista di una cena un po’ più sostanziosa! :) Mi aveva sempre incuriosito, ma non avevo mai fatto il passo di comprare il porro, sempre per la mia solita pigrizia mentale. La settimana scorsa l’ho però agguantato ed ho preparato questa vellutata, davvero saporita devo dire, da amante delle cipolle e affini! 😀

Anche in questo caso potete aggiungerci qualche cucchiaiata di yogurt o speziare il tutto con del curry magari, o dei semini di sesamo. Oppure potete aggiungerci qualche bella polpettina di pesce, mettendo in conto che ovviamente diverrebbe un piatto un po’ meno light! 😉

Vi auguro una buona domenica! 😀

Ingredienti per vellutata di porri e patate

250 g di porri
250 g di patate
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Come fare vellutata di porri e patate

Prendete il porro

ed eliminatene le estremità.

Tagliatelo a fettine sottili.

In una padella scaldate l’olio e fate appassire il porro.

Aggiungete le patate sbucciate e tagliate a cubetti. Fatele insaporire un paio di minuti.

Coprite con acqua bollente (o se volete con brodo vegetale) ed aggiungete un po’ di sale.

Coprite e fate cuocere una ventina di minuti, finchè le patate non si inizieranno a sfaldare. Trasferite il tutto in un contenitore alto e frullate con un frullatore ad immersione.

Aggiustate di sale e pepe e servite la vostra vellutata di porri e patate, se volete con un filo d’olio a crudo. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 09:25

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP