Maialini rustici

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
25 min
Per:
6
maialini

I maialini rustici sono un’idea sfiziosa per una festa da preparare magari insieme ai vostri bambini che credo saranno ben felici di pasticciare e provare a creare il proprio maialino! :) Li vidi mesi e mesi fa, tra quelle mille foto che si vedono su fb di piatti carini e sfiziosi, e alla fine li ho fatti. 😀

Potete farcire i maialini rustici a piacere, dal classico ricotta e spinaci a qualcosa di piu’ sfizioso, come pere, noci e gorgonzola! Per fare gli occhi ho usato i grani di pepe, perchè sono stata la prima cosa che mi è venuta in mente, ma se volete evitare l’effetto sorpresa, potete usare anche dei pezzetti di olive nere (che purtroppo non avevo in casa!).

Vi auguro una buona giornata e oink a tutti voi! 😀

Ingredienti per i maialini rustici

250 g di pasta sfoglia rettangolare
30 g di salame
30 g di scamorza
latte q.b.
pepe in grani per la decorazione

Come fare i maialini rustici

Tritate piu’ finemente che potete la scamorza ed il salame.

Ricavate dalla pasta sfoglia dei dischi di 8-10 cm di diametro.

Con i ritagli avanzati, preparate le decorazioni. Fate dei piccoli triangolini per le orecchie e ricavate dei cerchietti (io ho usato un beccuccio per la sac à poche dal lato piu’ largo) ed allungateli delicatamente, per ottenere un il muso del maiale un po’ ovale. :)

Farcite metà de dischi.

Coprite con l’altra meetà e schiacciate bene i bordi. Spennellate con il latte e fate aderire i musetti.

Fate delle piccole incisioni (le narici), attaccate le orecchie e i grani di pepe per fare gli occhi e spennellate il tutto di latte.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10-15 minuti (o fino a doratura). Ed ecco i miei maialini rustici! :)
Per chi se la fosse persa, eccovi anche la video ricetta! :)

Come conservare

Si conserva per 1 giorno ben chiuso in frigo. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:18

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP