Focaccia tramezzino

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
50 min + riposo
Per:
10
persone

Non conoscevo la focaccia tramezzino fino a qualche giorno fa, quando cercando su google una bella focaccia da fare, sono incappata in questa ricetta che pare abbia riscosso molto successo su internet. 😀 Si tratta di un impasto simile alla pizza, ma molto piu’ liquido, per l’abbondante quantità di latte. Alla fine otterrete una focaccia sofficissima e profumata, perfetta per essere farcita e che resta morbida molto piu’ a lungo della classica pizza! L’unica differenza che ho apportato è che invece di spennellare la superficie con il tuorlo mescolato al latte, ho preferito usare dell’olio. Non amo il colorito briochoso de lievitati, preferisco la fragranza dell’olio. Sarà che sono grande fan del salato! 😀

La ricetta prevede 25g di lievito, ma la prossima volta dimezzerò, aumentando però i tempi di lievitazione. Per la farcitura potete chiaramente dare libero sfogo alla fantasia, io mi sono mantenuta sul classico! :)

Vi auguro una buona giornata!

 

Ingredienti

250 g di farina manitoba
250 g di farina 00
500 ml di latte
70 g di olio di semi (più extra per spennellare)
10 g di zucchero
25 g di lievito di birra fresco
15 g di sale
Per il ripieno:
100 g di prosciutto crudo
200 g di scamorza
30 g di rucola

Preparazione

Nella ciotola dove avete intenzione di impastare, sciogliete il lievito nel latte tiepido con lo zucchero. Fate riposare un minuto e vedrete che si formerà un po’ di schiumetta in superficie. Aggiungete l’olio.

A parte setacciate le due farine e mescolatele con il sale.

Aggiungete a pioggia le farine, continuando ad impastare.

Versate l’impasto, aiutandovi con una spatolina, in uno stampo rettangolare da dieci porzioni (il mio era da 30x40cm) unti con un po’ d’olio o rivestito di carta da forno.

Lasciate lievitare a temperatura ambiente per due ore almeno (dovrà raddoppiare di volume).

Molto delicatamente, ungete con un pochino d’olio.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 30-40 minuti. Lasciate raffreddare coprendo con un panno.

Tagliate la focaccia tramezzino

e farcitela con prisciutto,

scamorza tagliata a fettine sottili e rucola.

Chiudete e tagliate a piacere!

Servite la vostra focaccia tramezzino, magari con uno spiedino colorato! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:15

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 31 commenti a "Focaccia tramezzino"

(media voti:5 su 31 commenti)
  1. aisa puoi prepararla il giorno prima, conservandola ben chiusa nella pellicola, dopo che si è raffreddata. e poi la farcisci il giorno dopo! :)

  2. ciao, vorrei preparare questa focaccia per un buffet, è possibile farla il giorno prima? come la potrei conservare? è meglio farcirla subito o il giorno del buffet? grazie mille!!

  3. io ho usato la tipo 00! :)

  4. la farina manitoba quale? ci sono vari tipi di manitoba

  5. antonella credo non ci siano problemi. :)

  6. Ciao vorrei sapere se uso solo la farina manitoba va bene??

  7. Ciao vorrei sapere se uso solo la farina Manitoba va bene?? Grazie mille

  8. grazie a te maria teresa! :)

  9. Fatta tsnte volte. ..una vera meraviglia!!! Grazie Elena.

  10. mi fa piacere ele! 😀

  11. Fatta nel weekend!! E’ ottima! La migliore focaccia mai fatta! Grazieeee

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP