Cestini di patate

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
30 min
Per:
7
cestini

I cestini di patate sono un antipasto sfizioso che ricorda un po’ i vol au vent per la forma, ma che a mio avviso risultano molto piu’ saporiti (io amo le patate! 😀 ). Dal momento che non viene utilizzata farina, sono perfetti per una cena senza glutine. :)

I cestini di patate possono essere farciti in mille modi diversi, io li ho fatti diventare una ricetta svuota frigo, ma quando li rifarò e sarà periodo, sicuramente ci metterò salsicce e friarielli! 😀

Questo antipasto si puo’ preparare in anticipo per poi essere scaldato poco prima di servirlo, ma se decidete per una farcia fredda, come una bella salsa tonnata, potete anche servirli freddi! :)

Vi auguro una buona giornata! 😀

Ingredienti

Per i cestini:
500 g di patate
30 g di burro
1 uovo
sale
pepe
Per il ripieno:
50 g di salame
50 g di scamorza o formaggio filante a piacere

Preparazione

Lavate le patate e sbucciatele. Tagliatele a pezzi non troppo piccoli e cuocetele in acqua bollente e leggermente salata per circa 10 minuti (dovranno diventare belle morbide). Scolatele per bene.

Passatele allo schiacciapatate e quando sono ancora calde aggiungete il burro, mescolando fino a farlo sciogliere.

Lasciate intiepidire ed aggiungete l’uovo, il pepe ed un pochino di sale.

Con una sac à poche formate la base dei vostri cestini. Io ho fatto dei dischi di circa 8cm di diametro.

Ora formate i bordi.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 10-15 minuti.

Aggiungete il salame e la scamorza a cubetti.

Infornate per circa 5 minuti, finchè il formaggio non si sarà sciolto e servite i vostri cestini di patate! :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:23

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 17 commenti a "Cestini di patate"

(media voti:4 su 17 commenti)
  1. roberta se riesci a renderle omogenee, sì! :)

  2. Invece dello schiaccia patate, è possibile schiacciarle anche con forchetta?

  3. alice restano morbidi dentro e croccanti fuori! io le ho cotte del tutto, per poterle schiacciare facilmente!

  4. Ciao vorrei provare a cucinare què sto fantastico antipasto.cone rimane la consistenza del cestino? Le patate devono essere cotte del tutto o devo finire la cottura in forno già formati i cestini?

  5. grazie angela! :)

  6. È’ davvero una ricetta gustosa ed innovativa. Complimenti !

  7. grazie fanciulle! :)
    daniela io dico sì! 😀
    ross sì! :)
    lycia magari mettici un po’ di latte al posto del burro! se non ci metti proprio niente rischi che vengano troppo secche! :)
    stellina grazie! ^_^
    valentina di ti puoi sbizzarrire! cotto e formaggio ,zucchine e feta, melanzane e provola, gamberi e zucchine e via dicendo! :)

  8. ciao elena!sono invitanti e molto carini esteticamente questi cestini di patate!in quali altri modi si potrebbero farcire?prosciutto cotto?

  9. Ele li ho sfornati e mangiati.. buonissimi.. brava brava!!
    Farciti con salsiccia di nonna e scamorza affumicata.. mmhhmm..

  10. Ele li ho sfornati e mangiati.. buonissimi.. brava brava!!

  11. j’adore les pommes de terre et je pense queje vais essayer cette recette…!merci pour l’idée….!

  12. indubbia la bontà, come tutte le tue ricette, questa è anche di grande impatto scenico.
    grazie per i continui spunti.
    ciao

  13. Ciao! Bellissima questa ricetta 😉 volevo solo chiederti, per fare una versione più leggera, il burro si può evitare in qualche modo??

  14. Mi piace tanto!!!!! ☺️

  15. wow che belli…mi sono sempre piaciuti!!!

  16. sono simili alle patate duchessa no? solo piu’ alti e ripieni vero? BUONI

  17. Ciao Elenina, che sfiziosa questa ricetta! La devo provare, ma al posto del salame ci voglio mettere della mortadella in alcuni e del prosciutto in altri, tu che ne dici? Un grande abbraccio e ci leggiamo domani. 😉

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP