Marmellata di limoni

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
900
grammi circa

La marmellata di limoni è stata la mia prima vera marmellata fatta in casa, dopo quella di cipolle che prevede però un uso salato! Spesso mi regalano dei limoni ed era un vero peccato utilizzarli solo per insalate o per insaporire i dolci con la buccia. Così mi sono decisa a preparare una marmellata di limoni, superando la mia pigrizia mentale del dover mettere a riposare i limoni per 48 ore prima di cuocerli. 😀

Per preparare la marmellata di limoni dovete, come per tutte le conserve, sterilizzare i barattoli di vetro ed i coperchi (preferibilmente questi ultimi vanno acquistati sempre nuovi!). Sul sito trovate tre metodi per sterilizzare i vasetti per le conserve , in questo caso io ho usato quello che prevede il forno tradizionale, iniziando a sterilizzarli quando ho messo a cuocere definitivamente la marmellata, in questo modo erano ancora tiepidi quando li ho riempiti (così evitate che si possano spaccare vista l’alta temperatura della marmellata).

Spero di aver dato una soluzione al problema dell’esubero di limoni, che molte di voi avete! 😀 Con queste dosi io ho riempito 3 barattoli da 300g. :)

Buona giornata a tutti!

 

Ingredienti per marmellata di limoni

1 kg limoni non trattati
600 g di zucchero

Come fare marmellata di limoni

Lavate i limoni per bene.Io ho usato uno spazzolino, nuovo ovviamente, per togliere tutte le impurità dalla buccia. 😛

Tagliate i limoni a fettine sottilissime, magari per comodità potete tagliarli prima a metà. Eliminate i semi!

Mettete i limoni in una ciotola capiente e copriteli di acqua a temperatura ambiente.

Chiudete con della pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per 24 ore.

Trascorso tale tempo, scolate i limoni e metteteli nuovamente nella ciotola con dell’acqua pulita. Coprite con la pellicola e fate riposare altre 24 ore.

Scolate i limoni.

Metteteli in una pentola e copriteli con acqua. Ponete su fiamma media e spegnete appena l’acqua inizia a bollire.

Scolate i limoni

e conservate 300ml dell’acqua di cottura.

Mettete nuovamente nella pentola i limoni, lo zucchero e l’acqua di cottura che avete tenuto da parte.

Fate cuocere per 40-50 minuti a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Calcolate che la marmellata di limoni, raffreddandosi, si addenserà parecchio! :)

Versate la marmellata ne barattoli sterilizzati. Chiudete con i coperchi (anch’essi sterilizzati)

e capovolgete i barattoli. Avvolgeteli in una tovaglia e lasciate raffreddare così.

Ed ecco a voi la mia marmellata di limoni! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP