Muffin cacao e banane senza uova

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
20 min
Per:
12
muffin

Buongiorno fanciulle e fanciulli, sono tornata ieri dalla meravigliosa Amsterdam (con grande fortuna, visto il tempo orribile che c’era e le decine di voli cancellati!), ed oggi si ritorna ai soliti ritmi! :) Ho portato a casa un po’ di gouda (il formaggio tipico olandese), del cheddar (che qui non si trova) ed un paio di idee culinarie che vorrei riuscire a riprodurre in casa! Insomma, in un certo modo ho cercato di condividere con voi la mia vacanzina, nel modo che mi è più consono: la cucina! :)

Oggi vi do la ricetta dei muffin cacao e banane senza uova, nati un po’ per caso! Erano iniziati come dei biscotti, poi aggiungi qua e aggiungi la’, sono diventati dei muffin morbidi e profumati, fantastici per la colazione. :)

Vi auguro una buonissima giornata!

Ingredienti per i muffin cacao e banane senza uova

90 g di burro a temperatura ambiente
100 g di zucchero di canna
90 g di latte
200 g di banane già sbucciate
200 g di farina
20 g di cacao
10 g di lievito per dolci

Come fare i muffin cacao e banane senza uova

Lavorate burro e zucchero.

Aggiungete il latte e le banane frullate (io le passate allo schiacciapatate).

Aggiungete farina e leivito setacciati.

Ed infine il cacao.

Versate negli stampini per muffin imburrati e infarinati o con dei pirottini di carta.

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per circa 15-20 minuti.

Ed eccovi i miei muffin al cacao e banane senza uova!

Come conservare

Si conserva per 3 giorni ben chiuso a temperatura ambiente. 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:45

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP