Riso tricolore

Difficoltà:
Cottura:
30 min
Preparazione:
25 min
Per:
4
sformatini

In occasione della partita dell’Italia di qualche giorno fa, ho preparato questo riso tricolore: uno strato alle zucchine, quello centrale al parmigiano ed uno al pomodoro. Un piatto semplice semplice, ma ottimo da mangiare sia caldo che freddo (noi abbiamo optato per la seconda! 😀 ). Molti di voi mi hanno chiesto qualche suggerimento riguardo i piatti da offrire durante le partite, qualcosa che si possa preparare in anticipo e di non troppo impegnativo, visti gli orari in cui giocano di solito. 😀 Così ho raccolto un centinaio di ricette per i mondiali, per tutti quelli che vogliono un’alternativa a patatine, pop corn e noccioline! :)

Con queste dosi vengono fuori 4 sformatini, quindi potete aumentare le dosi a piacere!

Vi auguro una buona giornata e speriamo che questo riso tricolore porti bene! :)

 

Ingredienti per il riso tricolore

200 g di riso (io ho usato il riso roma)
100 g di zucchine
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 litro di brodo vegetale caldo
1 scalogno
25 g di burro
sale
pepe
olio extravergine d'oliva

Come fare il riso tricolore

Tagliate la zucchina a pezzetti. Se è molto grande, eliminate la parte centrale e prendete 100g della parte più esterna.

Mettete in un pentolino con un po’ d’acqua e di sale.

Cuocete una quindicina di minuti e frullate il tutto.

In una padella sciogliete il burro e rosolate lo scalogno.

Tostate il riso per un minuto.

Aggiungete il brodo poco per volta, aspettando che si sia assorbito prima di aggiungerne dell’altro.

Dopo 7-8 minuti dividete il riso in tre parti. Un terzo lo aggingete alle zucchine,

un terzo lo mettete in un pentolino con il concentrato di pomodoro

e quello rimanente lo lasciate in padella aggiungendo il parmigiano.

Ora potete ultimare la cottura con il brodo vegetale. Aggiustate di sale e pepe.

Prendete 4 stampini monoporzioni e ungeteli con un po’ d’olio. Fate uno strato di riso alle zucchine e schiacciate per bene.

Aggiungete quello al parmigiano.

Ed infine quello al pomodoro. Aspettate che si sia raffreddato del tutto e capovolgete il riso tricolore su un piatto da portata.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:39

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP