Parmigiana di pesce spada

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
25 min
Per:
4
persone

Qualche settimana fa sono stata a terracina ed ho pranzato alla cooperativa di pescatori, e tra le varie cose ho assaggiato la parmigiana di tonno. L’idea mi è piaciuta tantissimo, così ho deciso di riprodurre in casa qualcosa di simile, ma in versione piu’ leggera: una parmigiana di pesce spada, senza provola, a differenza dell’altra ricetta. Trovo che in questo modo si senta di piu’ il sapore del pesce spada (o se preferite, del tonno) e il tutto sia piu’ digeribile. :)

Ho preparato la parmigiana di pesce spada nelle cocotte monoporzione, ma potete anche farne un’unica grande. :) Così come la parmigiana di melanzane, anche questa può, o meglio, DEVE essere preparata in anticipo, in modo da avere il tempo di riposarsi (o come diciamo qui a Napoli, di “appusarsi” :) ).

Vi auguro una buona giornata!

 

Ingredienti per parmigiana di pesce spada

400 g di pesce spada
500 g di melanzane
400 ml di passata di pomodoro
25 g di parmigiano grattugiato
2 spicchi d'aglio
olio extravergine d'oliva
basilico
sale
pepe

Come fare parmigiana di pesce spada

In una pentola rosolate uno spicchio d’aglio.

Togliete l’aglio ed aggiungete la passata di pomodoro ed un po’ di sale.

Fate cuocere a fiamma media una quindicina di minuti, con il coperchio semi spostato e girando di tanto in tanto.

Lavate le melanzane e tagliatele a fettine spesse circa 4 millimetri.

Rosolate uno spicchio d’aglio in olio di semi e friggete le melanzane.

Asciugate l’olio in eccesso.

Togliete l’osso e la pelle dal pesce spada

e tagliate a fettine spesse circa mezzo cm. Il mio pescivendolo non c’è riuscito, a causa dell’osso. 😀

Preparate la vostra parmigiana di pesce spada alternando passata di pomodoro, melanzane,

pesce spada, un pizzico di sale e passata di pomodoro.

Continuate fino a terminare gli ingredienti. Sull’ultimo strato di passata di pomodoro, mettete un po’ di parmigiano.

Cuocete la parmigiana di pesce spada in forno preriscaldato ventilato a 200° per 10-15 minuti (se avete fatto delle monoporzioni piccole come le mie) oppure per 25-30 minuti se avete fatto un’unica parmigiana grande.

Lasciate intiepidire prima di servire la parmigiana! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 11:14

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP