Baci di dama al cocco

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
20
baci di dama al cocco

I baci di dama sono dei biscotti piemontesi a base di nocciole, uniti a due a due da uno strato di cioccolato fondente, che da’ l’impressione che si stiano baciando. Da qui, il nome! :)

Ogni volta che preparo una ricetta tipica, la variante è dietro l’angolo, nel caso di questi biscotti ho deciso di fare dei baci di dama al cocco (sostituendo la farina di nocciole con quella di cocco), con farcitura al cioccolato al latte! Mi hanno fatta letteralmente impazzire, uno tirava l’altro! La prossima volta toccherà a quelli al cacao, magari con farcitura al cioccolato bianco! :)

Buona giornata! :)

 

Ingredienti per baci di dama al cocco

80 g di burro
60 g di zucchero
65 g di farina di cocco
120 g di farina
1 uovo
Per il ripieno:
80 g di cioccolato al latte

Come fare baci di dama al cocco

In una ciotola lavorate il burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero.

Aggiungete poi la farina di cocco e mescolate.

Aggiungete l’uovo.

Aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un’impasto omogeneo.

Avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigo per un’ora.

Formate le vostre palline che dovranno essere poco piu’ grandi di una nocciola. Mettetele su una teglia rivestita di carta da forno e lasciate in frigo per 15 minuti.

Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa 10-15 minuti.

Fate raffreddare del tutto e magari mettete una ventina di minuti in frigo. Sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria.

Mettetene un po’ su metà dei biscotti.

Richiudeteli e metteteli in frigo.

Ed eccovi i miei baci di dama al cocco! :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:23

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP